News 2 min

Microsoft ammette la “superiorità” di Nintendo: «Switch ha più giochi adulti di Xbox»

Su Nintendo Switch ci sono molti più contenuti maturi di Xbox, secondo Microsoft.

Nintendo è sempre stata conosciuta come una delle compagnie videoludiche più attente alla propria immagine pubblica e all’essere la migliore scelta per offrire contenuti adatti alla famiglia, al punto da ripudiare spesso i prodotti per adulti: stando alle ultime dichiarazioni di Xbox, le cose sembrano essere profondamente cambiate.

La casa di Kyoto ha infatti lavorato duramente per offrire su Nintendo Switch un catalogo che potesse davvero soddisfare tutti i palati dei giocatori, inclusi prodotti maggiormente destinati a un pubblico più maturo, come il recente e apprezzato Bayonetta 3 (che trovate su Amazon).

Microsoft aveva già ammesso di essere inferiore rispetto a Sony e Nintendo, che «rimarranno sempre» le compagnie videoludiche più grandi, anche dopo la potenziale acquisizione di Activision Blizzard, ma la casa di Redmond si è lasciata sfuggire un elogio decisamente sorprendente per chi ha conosciuto gli autori di Super Mario fin dalle loro prime console.

Come riportato da GoNintendo, Microsoft ha infatti ammesso che su Switch sono presenti molti più giochi destinati a un pubblico adulto rispetto alle console Xbox, che si sono sempre vantate di una scelta di giochi “matura” rispetto alla concorrenza.

Le dichiarazioni della compagnia arrivano in risposta a un’affermazione del CMA, che ha definito Nintendo una compagnia «family-friendly». Una definizione che, secondo Microsoft, è fuorviante e non rispetta quello che è l’ampio catalogo oggi offerto da Switch:

«Nintendo offre un raggio più ampio di contenuti maturi rispetto a Xbox: il CMA ha mal caratterizzato Nintendo Switch come predominante per le famiglie. Tale caratterizzazione ignora il fatto che ci sono più giochi maturi/adulti disponibili su Switch e che vengono attivamente pubblicizzati, anche sul canale YouTube di Switch».

Xbox ha poi fatto alcuni esempi dei tantissimi prodotti per adulti disponibili sulle console Nintendo, tra i quali segnaliamo The Witcher III, Doom Eternal, NieR Automata e Alan Wake Remastered.

Sembra dunque che gli sforzi di Nintendo per accogliere nel proprio catalogo titoli adulti abbiano dunque iniziato a produrre i propri frutti: tale impegno non è passato inosservato a Microsoft che, per difendere la propria causa, ha deciso di elogiare il forte impegno della casa di Kyoto.

Un’affermazione che sembra anche una replica piccata alle ultime dichiarazioni di Sony, che aveva accusato Microsoft di volerla rendere come Nintendo. Stando a queste ultime dichiarazioni, la casa di Redmond suggerisce che Nintendo è ancora un competitor estremamente forte e che merita rispetto.