News 2 min

Mass Effect Legendary Edition, Xbox batte PS5: beffa sui caricamenti

PS5 esce sconfitta dal confronto

Mass Effect Legendary Edition è al centro di un video confronto tra le versioni Xbox Series X e PS5 in grado di eleggere il “vincitore” di questa interessante sfida.

La trilogia del comandante Shepard è appena tornata in una nuova versione, e i fan storici, così come gli utenti che non hanno mai giocato la saga, hanno la possibilità di immergersi nuovamente nei primi tre capitoli dell’IP di BioWare.

Stando alle recenti parole di EA, non è escluso che il gioco possa arrivare su Xbox Game Pass, il servizio in abbonamento di Microsoft, anche se non sono finora giunte conferme ufficiali dalle parti interessate.

Molti ricorderanno ciò che avvenne con Mass Effect 3, finito al centro di una petizione per cambiarne il finale, e saranno contenti di sapere che il medesimo sconforto provato da gran parte della community venne condiviso anche da alcuni sviluppatori di BioWare.

Il video confronto arriva direttamente dal canale ElAnalistaDeBits, specializzato in contenuti del genere.

L’analisi è incentrata sulla comparazione del frame rate sulle console di Sony e Microsoft, sui caricamenti e sull’aspetto grafico generale che il titolo mostra in entrambe le versioni (via Wccftech).

Come potrete vedere nel video sottostante, sono emerse alcune differenze che saltano all’occhio:

 

Entrambe le versioni possono vantare 60fps e una risoluzione nativa di 4K in modalità qualità, mentre il discorso cambia con l’utilizzo della modalità performance.

In questo caso si passerà a una risoluzione più bassa, pari a 1440p sia su Xbox Series X che su PS5, ma con una sostanziale differenza.

Sulla console di Microsoft sarà possibile beneficiare di un framerate di 120fps, mentre sull’hardware di Sony non si andrà oltre i già citati 60fps.

Sull’ammiraglia del colosso di Redmond sono stati inoltre riscontrati caricamenti più rapidi rispetto a quanto avviene su PS5, probabilmente grazie alla diversa implementazione della modalità retrocompatibilità di cui può beneficiare Mass Effect Legendary Edition.

Va comunque evidenziato che in modalità performance su Xbox Series X è possibile imbattersi in sporadici cali di frame rate, che in ogni caso non pregiudicano in alcun modo la qualità dell’esperienza.

Sempre stando a quanto riportato dal confronto, la versione PS5 ha fatto riscontrare qualche bug (visibile nel video al minuto 1:55).

In conclusione, le due versioni appaiono decisamente simili, seppur in possesso di alcune differenze degne di essere segnalate.

Per quanto riguarda il discorso dei 120fps in modalità performance, nei giorni scorsi era già stato evidenziato come la console di Microsoft sarebbe stata l’unica a potersi “permettere” un frame rate del genere, e adesso il risultato è sotto i vostri occhi.

Se non conoscete la saga di Mass Effect o non avete ancora avuto modo di approfondire la Legendary Edition, vi ricordiamo che per i tre titoli compresi nella raccolta si tratta di un remaster piuttosto che di un vero e proprio remake.

L’aspetto tecnico di Mass Effect Legendary Edition non è l’unico in cui la console di Microsoft batte PS5: a causa della scarsa disponibilità di quest’ultima, Xbox Series X è riuscita a portare a casa delle vendite degne di nota nel mercato del Regno Unito.

Siete fan delle ambientazioni fantasy? Se non avete ancora provato Dragon Age Inquisition, adesso potete farlo approfittando dell’offerta che vi propone Amazon.