Loot Box: la legge USA riceve l’appoggio bipartisan

In America il vento per le microtransazioni sta cambiando?

A cura di Marcello Paolillo - 23 Maggio 2019 - 21:40

Il Senatore Repubblicano Josh Hawley ha proposto in America una legge per vietare l’utilizzo delle microtransazioni e delle casse premio nei videogiochi (nel caso a farne uso sia un pubblico di minori).

A quanto pare, la cosa non si è arenata, visto che la proposta ha da poco ricevuto l’appoggio bipartisan dei Senatori Democratici Ed Markey e Richard Blumenthal.

Il cosiddetto “Protecting Children from Abusive Games Act” prevede il bando delle microtransazioni e di tutti quegli elementi “pay-to-win” presenti nei videogiochi e nelle applicazioni per telefonia mobile, mettendoli quindi allo stesso piano del gioco d’azzardo.

Loot Box: la legge USA riceve l’appoggio bipartisan

Al momento non è chiaro se la legge si tramuterà in un bando immediato negli Stati Uniti, sebbene l’ente americano preposto alla classificazione e alla certificazione dei giochi sia più che intenzionato a fornire l’appoggio necessario alla limitazione di Loot Box e simili. Vi terremo aggiornati.

Secondo voi una cosa del genere potrebbe accadere anche in Italia, o non vi è ancora una visione concreta del problema?

Ditecelo nei commenti!

Fonte: Polygon




TAG: loot box