Jeremy Soule, compositore della serie, non sta lavorando a The Elder Scrolls VI

NEWS
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 7 Gennaio 2019 - 13:42

Ci sono notizie videoludiche che possono spezzarti il cuore – come la cancellazione di un gioco, un suo passaggio di mani e, perché no, il mancato coinvolgimento di un artista che stimi in un nuovo progetto. Proprio questo è il caso di Jeremy Soule, celebre compositore della serie The Elder Scrolls, che ha fatto sapere su Facebook che, almeno per il momento, non è coinvolto nel progetto The Elder Scrolls VI.

jeremy soule the elder scrolls vi

Le parole di Jeremy Soule

Celebre per il tema di The Elder Scrolls, reinventato per MorrowindOblivionSkyrim e infine The Elder Scrolls Online, l’artista ha affidato al suo profilo Facebook la risposta alle centinaia di fan che domandavano del suo possibile coinvolgimento in The Elder Scrolls VI.

Il musicista scrive:

Dal momento che molti dei miei fan me lo hanno chiesto, beh, non ho detto niente su questo in rispetto di Bethesda e non volterò mai le spalle a The Elder Scrolls. Ritengo anche che un mio coinvolgimento dipenda dalle loro decisioni per il team creativo, devono decidere loro dove vogliono portare il franchise. Ecco, premesso questo, confermo che al momento non sono coinvolto in TES VI.

I fan hanno ovviamente incrociato subito le dita per il ritorno dello storico compositore della saga, che è però fiducioso nel successo del progetto, a prescindere dalla presenza o meno delle sue composizioni:

Apprezzo il vostro supporto, grazie a tutti! Chiunque Bethesda abbia deciso di ingaggiare o ingaggerà, sono sicuro che creeranno qualcosa di speciale con The Elder Scrolls VI. Sono sicuro che riusciranno a creare un gioco grandioso con o senza il mio coinvolgimento.

Soule ha anche ringraziato i fan per gli straordinari tributi ai suoi brani arrivati da tutto il mondo e ha voluto sottolineare che, a quanto ne sa, The Elder Scrolls VI è ancora molto lontano, motivo per cui «allo stato attuale, un mio non coinvolgimento non è necessariamente un indicatore significativo.»

Aspettiamo, insomma, che i lavori procedano per capire se Todd Howard e i suoi si rivolgeranno al talento di Soule per musicare le nuove lande di Tamriel che andremo a esplorare nel nuovo The Elder Scrolls.

Vale anche la pena sottolineare che l’ennesima conferma di un TES VI molto lontano stridono invece con la previsione di Pachter, che aveva parlato di un’uscita già per il 2019.

Fonte: DualShockers




TAG: the elder scrolls vi