Il sequel di Zelda: Breath of the Wild sarà titolo di lancio di Nintendo Switch Pro?

Nintendo ha seguito un pattern con la serie The Legend of Zelda: lo farà anche con il sequel di Breath of the Wild?

RUMOR
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 16 Luglio 2019 - 14:24

Quando Nintendo ha annunciato, all’E3, il seguito del suo acclamato The Legend of Zelda: Breath of the Wild, molti fan sono rimasti sorpresi. Nessun rumor aveva lasciato supporre che fossero concretamente in corso dei lavori per un sequel, che dal primo trailer sembrerebbe promettersi più oscuro del capostipite, forse sulla scia delle atmosfere dell’amato Majora’s Mask.

In qualsiasi modo stiano le cose sullo scenario del gioco, Nintendo non si è pronunciata minimamente su quando Breath of the Wild 2 (no, non è ovviamente il titolo ufficiale, ndr) potrebbe vedere la luce. I fan che ne discutevano su Internet hanno però notato un pattern interessante nel procedere di Nintendo, in questi tempi recenti.

Il sequel di Zelda: Breath of the Wild sarà titolo di lancio di Nintendo Switch Pro?

L’originale The Legend of Zelda: Breath of the Wild era atteso su Nintendo Wii U ma, come ricorderete, ha subito numerosi rinvii, al punto di accomodarsi nel posto di titolo di lancio di Nintendo Switch, il 3 marzo 2017.

Nei giorni scorsi, Nintendo ha confermato i rumor presentando Nintendo Switch Lite, la variante portatile e più economica della sua console, che non si potrà collegare al televisore. La piattaforma arriverà il 20 settembre 2019, esattamente lo stesso giorno fissato per il lancio del rifacimento di The Legend of Zelda: Link’s Awakening.

Questo potrebbe significare che l’altra parte dei rumor relativi a Nintendo Switch, che parlavano di Nintendo Switch Pro (una versione potenziata della piattaforma) potrebbero ancora concretizzarsi – e potrebbero farlo mano nella mano con Breath of the Wild 2.

Il sequel di Zelda: Breath of the Wild sarà titolo di lancio di Nintendo Switch Pro?

Ci sono infatti possibilità che, se Nintendo dovesse seguire lo stesso schema delle ultime due release, il sequel del gioco dell’anno 2017 possa essere proposto come titolo di lancio della console potenziata che – come dichiarato dal presidente Doug Bowser, di Nintendo of America – non arriverà sicuramente nel 2019.

Vale anche la pena ricordare che, visto il clamore della critica e l’altissima qualità proposta (ricordate cosa vi abbiamo detto nella nostra recensione? Ecco), The Legend of Zelda: Breath of the Wild fu un vero e proprio carro da traino per il debutto di Switch, con moltissimi utenti che acquistarono la console proprio per seguire Link nella nuova Hyrule open world. Potrebbe accadere lo stesso con il suo seguito e la futura potenziata di Nintendo? La teoria suona interessante ma, per ora, è e rimane ovviamente solo fantasia, fino a quando non sarà la casa di Kyoto a pronunciarsi.

Per voi è possibile che Breath of the Wild 2 sia un titolo di lancio della potenziata Nintendo Switch Pro?

Fonte: Express




TAG: the legend of zelda: breath of the wild 2

OffertaBestseller No. 1