News 3 min

I risultat finanziari di EA

Electronic Arts ha pubblicato in data odierna i risultati finanziari preliminari del secondo trimestre terminato il 30 settembre 2009.Ve li riportiamo in versione integrale, buona lettura:Risultati del secondo trimestre (comparazioni relative al trimestre terminato il 30 settembre 2008)Il ricavo netto GAAP del trimestre, che include l’impatto delle correzioni degli utili netti differiti, è stato di 788 milioni di dollari rispetto agli 894 milioni di dollari dell’anno prima. Durante il trimestre, EA ha avuto una dilazione di utile netto di 359 milioni di dollari per certi prodotti venduti al dettaglio con modalità online e per contenuti digitali, rispetto ai 232 milioni di dollari rilevati nel secondo trimestre dell’anno precedente.Il ricavo netto non-GAAP del trimestre ha toccato il record di 1,147 miliardi di dollari, con un incremento del 2 per cento rispetto agli 1,126 miliardi di dollari dell’anno prima. I ricavi sono stati superiori alle stime degli analisti. Le vendite sono state guidate dalle pubblicazioni di FIFA 10, Madden NFL 10, The Beatles™: Rock Band®, Need for Speed™ SHIFT e NCAA Football 10.Il passivo netto GAAP del trimestre, incluso l’impatto degli utili netti differiti, è stato di 391 milioni di dollari rispetto al passivo netto di 310 milioni di dollari dell’anno precedente. La ripartizione del passivo per azione GAAP è stata di 1,21 dollari rispetto alla ripartizione del passivo per azione GAAP di 0,97 dollari dell’anno prima.L’utile netto non-GAAP è stato di 19 milioni di dollari rispetto al passivo netto non-GAAP di 20 milioni di dollari dell’anno precedente. La ripartizione degli utili per azione non-GAAP è stata di 0,06 dollari rispetto alla ripartizione del passivo per azione non-GAAP di 0,06 dollari dell’anno prima.”Il rendimento di EA è positivo, e quest’anno la qualità, le vendite e la quota di mercato sono tutte in crescita”, ha dichiarato John Riccitiello, Chief Executive Officer. “Stiamo prendendo decisioni difficili per ridurre i costi in aree mirate e per aumentare gli investimenti a favore dei nostri titoli di punta e dei servizi digitali.””Abbiamo raggiunto gli obiettivi prefissati per il secondo trimestre registrando profitti record”, ha affermato Eric Brown, Chief Financial Officer. “Oggi annunciamo una riduzione significativa delle nostre spese operative e l’acquisizione di un leader del social gaming, Playfish.”Acquisizione di PlayfishEA ha annunciato di avere acquisito Playfish Limited, importante società specializzata nel social gaming, per circa 275 milioni di dollari in contanti e circa 25 milioni di dollari in provvedimenti di ritenzione degli utili. Inoltre, i venditori hanno il diritto a un massimo di 100 milioni di dollari aggiuntivi in considerazione del raggiungimento di determinati obiettivi di rendimento. L’acquisizione accelera la crescita di EA nel settore dell’intrattenimento online e ne consolida gli sforzi profusi nella transizione verso il modello di digital e social gaming.Playfish lavorerà nell’ambito di EA Interactive, una divisione di EA specializzata nei settori web e wireless. L’indiscusso talento di Playfish e i suoi titoli acclamati dalla critica si uniscono a EA per cogliere le fantastiche opportunità di interazione ludica in rete da offrire al mercato di massa.Piano di riduzione dei costiEA ha annunciato un piano per limitare il proprio portafoglio di prodotti e concentrarsi maggiormente sui titoli dalle migliori prospettive di margine.Il provvedimento implica la chiusura di diversi centri e una riduzione del personale di circa 1.500 unità, di cui 1.300 previste da un piano di ristrutturazione. La gran parte di tali operazioni sarà completata entro il 31 marzo 2010. Il piano consentirà un risparmio annuale di almeno 100 milioni di dollari, e spese di ristrutturazione stimate fra 130 e 150 milioni di dollari.EA conferma il proprio impegno nella produzione di giochi di alta qualità per i consumatori e il proprio ruolo di leader nel settore in crescita delle vendite digitali dirette.Risultati principali (comparazioni relative al trimestre terminato il 30 settembre 2008)• EA è stata il publisher n. 1 in Nord America ed Europa secondo la rilevazione annuale fiscale più recente, con una quota di mercato del 21% e un incremento di quattro punti. EA ha pubblicato quattro dei primi dieci giochi sia in Nord America che in Europa.• Otto titoli di EA pubblicati nel trimestre hanno ottenuto una valutazione di Metacritic di almeno 80: NHL® 10, The Beatles: Rock Band, FIFA 10, Battlefield 1943™, Madden NFL 10, NCAA Football 10, Dead Space™ Extraction e Need for Speed SHIFT. Secondo la rilevazione annuale solare più recente, EA totalizza 17 giochi valutati almeno 80.• La pubblicazione di FIFA 10, con una valutazione di Metacritic di 91 su Xbox 360® e PlayStation®3, è stata la più brillante in Europa della storia di EA: ha totalizzato 4,5 milioni di copie vendute nella prima settimana.• Madden NFL 10 è stato il titolo n. 1 in Nord America nel trimestre secondo NPD.• Need for Speed SHIFT, con un incremento qualitativo di 22 punti secondo la valutazione di Metacritic, ha totalizzato oltre 2,5 milioni di copie vendute nel trimestre.• Il ricavo netto non-GAAP nel settore digitale ha toccato il record trimestrale assoluto di 138 milioni di dollari, con un incremento del 23 per cento anno su anno.• Di recente, EA ha siglato accordi con cinque nuovi partner pubblicitari: Johnson & Johnson, Doritos, Apple, Pfizer e Renault. Le prenotazioni pubblicitarie incrementali ammontano a 7 milioni di dollari.• EA Mobile, il principale publisher mondiale di giochi per cellulari, ha registrato un ricavo netto non-GAAP di 50 milioni di dollari nel trimestre, con un incremento del nove per cento anno su anno. EA è il publisher n. 1 di giochi per iPhone con sette dei primi 10 titoli; è anche il n. 1 su Verizon con otto dei primi 10 titoli.