I giochi in uscita a luglio 2019

Luglio: il mese estivo di passaggio

Video Speciale
A cura di Matteo Bussani - 2 Luglio 2019 - 8:52

Un saluto popolo di Spaziogames e benvenuti in questo nuovo appuntamento con le uscite del mese, la rubrica mensile che vi informa sulle uscite più importanti del panorama videoludico.

2 luglio – Final Fantasy XIV: Shadowbringers (pc, ps4)

Iniziamo con l’espansione di Final Fantasy XIV, Shadowbringers.
Giocabile dal 28 giugno per coloro che hanno effettuato il preorder, sarà disponibile per tutti dal 2 luglio.
Più che un’espansione possiamo tranquillamente definirlo un gioco completo, considerando l’enorme quantità di nuovi contenuti.
Si parla di una longevità che potrebbe superare le 50 ore, con nuove zone, nuovi dungeon, due nuove classi (il Gunbreaker e la Dancer) e un rework parziale di quelle già esistenti, finendo con due nuovi raid: uno da 24 persone scritto da Yoko Taro e uno da 8 i cui boss son stati creati da Nomura.

sea of solitude

5 luglio – Sea of Solitude (Multipiattaforma)

Il 5 luglio sarà rilasciato per pc, ps4 e xbox one Sea of Solitude, titolo d’esordio del piccolo team “Jo-Mei Games” e pubblicato da Electronic Arts.
Annunciato durante l’EA Play 2018, Sea of Solitude è un adventure che potremmo definire onirico e metaforico.
Tutta l’avventura infatti, sarà una lunga metafora della vita della designer, Cornelia Geppert, che in passato ha dovuto lottare con un periodo di forte depressione.
Il titolo scaverà, attraverso metafore visive e di gameplay, proprio nei meandri della mente umana e dei suoi angoli più bui, un’esperienza quindi più da vivere che da giocare.
Un plauso ad Electronic Arts, per aver accolto sotto la sua ala protettrice un giovane team con un’idea così interessante.

Dragon Quest Builders 2

12 luglio – Dragon Quest Builders 2 (Switch, Ps4)

Nel 2016, Dragon Quest Builder stupì tutti con il suo strano ibrido fra rpg, survival e crafting.
Il seguito, Dragon Quest Builder 2 arriverà sugli scaffali di Switch e Playstation 4 il 12 luglio forte di interessanti novità.
Innanzitutto è stata inserita una modalità multiplayer online fino a quattro giocatori, che potranno collaborare sfruttando le inedite meccaniche proposte.
Si potrà ora planare, costruire strutture molto più grandi rispetto al predecessore, deviare i corsi d’acqua per creare dighe e cascate e convincere i cittadini a darci una mano.E tutto ciò, potrà essere visto con un’inedita visuale in prima persona.

19 luglio – Marvel: La Grande Alleanza 3 (Switch)

Un’altra esclusiva Nintendo Switch è Marvel: la Grande Alleanza 3, titolo dalla forte vena cooperativa che sarà disponibile dal 19 luglio.
Abbiamo avuto modo di provare il gioco all’interno dello showfloor Nintendo, durante la scorsa E3 di Los Angeles e il risultato è stato scoppiettante, nonostante qualche inceppo tecnico.
Un titolo, come i predecessori, decisamente immediato e divertente ma che non manca di profondità, con un roster di personaggi immenso che abbraccia praticamente tutto l’universo Marvel e soprattutto con una discreta differenziazione fra i vari eroi. Per i fan dei fumetti sicuramente uno dei titoli da tenere maggiormente d’occhio.

22 luglio – Beyond Two Souls – versione PC

Dopo Heavy Rain, anche la seconda esclusiva ps3 di Quantic Dream arriverà su pc il 22 luglio.
Beyond Two Souls al lancio nel 2013 divise sia la critica che il pubblico.
Esattamente come l’odissea di Ethan Mars, Beyond si presenta come un film interattivo in cui il giocatore, tramite un’infinita sequela di qte, controllerà la protagonista Jodie (interpretata da Ellen Page), e Aiden, la misteriosa entità a lei connessa.
La non linearità della vicenda però, abbastanza difficile da seguire, e qualche buco di trama di troppo, divisero i giudizi su un titolo che comunque propone uno dei migliori comparti narrativi della scorsa generazione e che, finalmente, gli utenti pc potranno vivere nella sua interezza.
beyond two souls

26 luglio – Fire Emblem: Three Houses (Switch), Wolfenstein Youngblood (Multipiattaforma)

Il 26 luglio è sicuramente il giorno più importante del mese, segnerà infatti il ritorno di due serie storiche.
Fire Emblem: Three Houses porterà per la prima volta la serie su Switch con un capitolo le cui caratteristiche sono ancora fumose.
Sappiamo che la prima parte sarà ambientata in una sorta di scuola di magia divisa in tre casate, da cui il titolo del gioco, e che nella seconda parte il tutto diventerà più dark e maturo.
I combattimenti torneranno a turni, come nei capitoli classici della saga, ma nintendo è stata brava a cucirsi la bocca e non lasciar trapelare nessuna informazione.
Dopotutto basta il nome Fire Emblem per far schizzare l’hype alle stelle a tutti gli appassionati, dichiarazioni e proclami sono superflui.

Il secondo titolo in uscita lo stesso giorno è Wolfenstein Youngblood, sviluppato da Machinegames e Arkane Studio.
Il titolo abbandona i livelli lineari da fps puro che hanno caratterizzato la serie, per concentrarsi su un gameplay cooperativo, con ambientazioni più ampie più verticali e introducendo, da scuola arkane, un sistema di progressione del personaggio basato su livelli. Una scelta strana che se da una parte potrebbe aumentare il senso di progressione, dall’altra potrebbe scontentare chi in Wolfenstein ha sempre cercato un fps vecchia scuola in cui far saltare le teste dei nemici per scaricare lo stress.Il titolo sarà disponibile su pc, ps4 e xbox one e sulle nostre pagine potete trovare una corposa anteprima realizzata meno di un mese fa.

Luglio è un mese storicamente scarno e il 2019 non fa eccezione, i publisher sanno bene che far uscire dei colossal mentre la gente si gode le vacanze sotto l’ombrellone non è propriamente una grande strategia di marketing, quindi pubblicano gli ultimi titoli di richiamo a maggio e giugno per poi ripresentarsi da settembre con nuove e accattivanti proposte. Nonostante ciò in mezzo alla desolazione estiva, un paio di uscite importanti si possono trovare.




TAG: beyond due anime, dragon quest builders 2, Final Fantasy XIV: Shadowbringers, fire emblem three houses, marvel la grande alleanza 3, sea of solitude, wolfenstein youngblood