News 2 min

Halo Infinite, arrivano brutte notizie da Microsoft per i fan della campagna

Microsoft ha confermato che la campagna di Halo Infinite non è rigiocabile sullo stesso file di salvataggio.

L’attesa per la campagna di Halo Infinite sta finalmente per concludersi: dopo aver potuto approfittare del multiplayer gratis, i fan potranno presto riunirsi a Master Chief per proseguire la sua avventura.

Sarà naturalmente disponibile su Xbox Game Pass fin dal giorno del lancio: la strategia di Microsoft contribuirà a spingere fortemente i giocatori ad abbonarsi e a poter scoprire, oltre a Halo Infinite, altri grandissimi giochi.

Come abbiamo avuto modo di raccontarvi nella nostra recensione, l’attesa per la campagna sarà nettamente ripagata grazie a scelte innovative ed intelligenti, il tutto senza snaturare la formula che ha fatto innamorare gli appassionati del franchise.

Tuttavia, dopo aver ricevuto conferma che la versione su disco non include il gioco completo, rendendo impossibile giocarci senza aver prima effettuato un download obbligatorio, Microsoft ha confermato un’altra brutta notizia, questa volta per i fan della campagna in single player.

La storia di Halo Infinite non potrà infatti essere rigiocata sullo stesso file di salvataggio: sarà possibile tornare nei livelli per portare a termine le missioni secondarie, ma non si potrà rivivere nuovamente l’avventura. Non senza aver creato un nuovo file di salvataggio, si intende.

C’era il forte dubbio che potesse trattarsi di una scelta dovuta ad una build destinata esclusivamente ai reviewer, ma è purtroppo arrivata la conferma direttamente da Microsoft che questa mancanza sarà presente anche nel gioco completo.

Un rappresentante della casa di Redmond ha infatti confermato il tutto a Polygon, entrando anche sullo specifico su cosa si potrà fare nel postgame:

«Il postgame vi darà l’opzione di continuare a esplorare un’ambientazione più ampia, ma per quanto riguarda le missioni come le prime due, nelle quali non sarete ancora sul ring, non potrete rigiocarle sullo stesso file di salvataggio.

Sarete in grado di recuperare FOB mancanti, obiettivi [e] log audio, ma le missioni della storia principale non potranno essere ripetute».

Un boccone amaro da digerire per i grandi fan della saga, dato che la rigiocabilità delle missioni era un aspetto che piaceva particolarmente agli appassionati.

I fan dovranno anche aspettare ancora molto tempo prima di poter affrontare la campagna in compagnia dei propri amici: sarà necessario attendere almeno il prossimo maggio.

Se volete entrare nella next-gen di Microsoft, su Amazon potete ancora acquistare Xbox Series S a prezzo scontato.