News 1 min

GTA 6 sarebbe già a metà dello sviluppo, secondo un insider

Un insider avverte però che questo potrebbe non significare necessariamente che GTA 6 sarà pronto a stretto giro

L’ultimo report di Jason Schreier per Kotaku ha rivelato ieri che GTA 6 sarebbe appena agli inizi del suo ciclo di sviluppo.

Il rumor ha lasciato nello sconforto più totale gli appassionati della serie di Rockstar Games, che speravano in un lancio in tempi più brevi.

Tuttavia, c’è una voce fuori dal coro, e abbastanza autorevole: quella dell’insider Tez2, ben noto nella scena Grand Theft Auto poiché anticipa spesso e volentieri gli aggiornamenti per GTA Online.

A detta di Tez2, il gioco sarebbe effettivamente in lavorazione ma non agli inizi del processo, bensì «”a metà strada” o persino oltre». 

L’insider avverte però che questo potrebbe non significare necessariamente che GTA 6 sarà pronto a stretto giro, tutt’altro.

Red Dead Redemption 2 ha infatti richiesto «approssimativamente 8 o 7 anni di sviluppo, la produzione è partita subito dopo l’uscita di RDR1 e le sessioni di registrazioni sono cominciate nel 2013».

Tez2 raccomanda pertanto di aspettarsi lo stesso con Grand Theft Auto VI, ma di non pensare che lo sviluppo sia appena partito.

Voci discordanti in una fase di particolare incertezza su Rockstar Games, che potrebbe stare dedicandosi ad un GTA più piccolo per accelerare i tempi dell’uscita di un nuovo capitolo – e che per riuscirci potrebbe ritrovarsi a comprometterne lo stato della qualità.