News 2 min

GTA 6: dove sarà ambientato? Ecco 5 ipotesi

Europa, America o Giappone?

Tra i titoli più attesi dai giocatori di tutto il mondo, Grand Theft Auto VI (o GTA 6) continua a essere uno dei titoli più top secret di sempre, tanto che Rockstar Games non ha ancora confermato in veste ufficiale di aver dato il via allo sviluppo del gioco.

Alcuni giorni fa vi abbiamo proposto alcuni succulenti rumor circa la storia, i protagonisti e l’ambientazione del nuovo capitolo della serie di GTA. Ora, i ragazzi di Gfinity hanno tentato di fare un ulteriore passo avanti, immaginando quali potrebbero essere le città che andremo ad esplorare in GTA VI (o perlomeno, quelle che ameremmo poter visitare).

Londra

I più vecchietti tra di voi ricorderanno sicuramente Grand Theft Auto: London 1969, l’espansione del primissimo capitolo della serie (inquadrato in 2D con visuale dall’alto) uscita nel 1999 su PC e PlayStation.

Sarebbe interessante vedere il sesto episodio ufficiale del franchise tornare proprio nella capitale del Regno Unito, proponendo di fatto un’atmosfera sensibilmente diversa rispetto a quella a stelle e strisce a cui la serie ci ha abituato da diversi anni.

San Francisco

Abbiamo già avuto modo di esplorare in lungo in largo la metropoli in Watch Dogs 2, sebbene sarebbe magnifico vederla riprodotta minuziosamente da Rockstar con tutta la classe (e l’anarchia) che la contraddistingue.

Inoltre, i saliscendi che portano a visitare la zona residenziale (incluso il Golden Gate Bridge), farebbero la gioia di chi ama gli inseguimenti sulle quattro ruote.

New York o Miami

Un grande classico: le versioni Rockstar delle due leggendarie città americane – note come Liberty City e Vice City – sono sicuramente due leitmotiv della serie di GTA.

Sicuramente, sia il ritorno della metropoli dei giorni nostri vista nel terzo e nel quarto capitolo della serie, così come il paradiso anni ’80 di Tommy Vercetti sarebbero entrambe graditi dalla stragrande maggioranza dei giocatori. Chissà se la Grande R opterà per l’una o per l’altra scelta.

Tokyo

Un GTA ambientato nella Terra del Sol Levante? Perché no: dopotutto, il crimine organizzato della Yakuza ben si sposerebbe con le tematiche tipiche della serie di Grand Theft Auto, quindi gli sviluppatori avrebbero carta bianca.

Certo è altrettanto vero che il paragone con le vicende di un certo Kazuma Kiryu potrebbero creare un qualche tipo di problema nelle menti dei giocatori meno smaliziati (come dargli torto?).

Al momento non ci è dato sapere su quale città (o nazione) opteranno gli sviluppatori di Rockstar Games per il loro prossimo, attesissimo progetto.

Purtroppo, a quanto pare non lo sapremo a breve: GTA 6 sarebbe infatti ancora in una fase iniziale dello sviluppo, per cui ci vorranno sicuramente anni prima di saperne qualcosa in più in via ufficiale. Siamo pronti a scommettere che ne varrà sicuramente la pena (visti i precedenti), non trovate?

Fonte: Gfinity