Google ha pagato nel 2018 $3,4 milioni a chi ha segnalato i bug

Il gigante di Mountain View continua a investire cifre importanti per ricompensare chi segnala bug sui sui sistemi

By |10/02/2019|Categories: News, Tech|Tags: |

Nel 2010, Google ha lanciato il Vulnerability Reward Program, che consente agli utenti e ai professionisti che scovano bug e vulnerabilità in qualche servizio firmato dal gigante di Mountain View di segnalarlo – ed essere ricompensati di conseguenza. Nell’ultimo anno, il 2018, Google ha comunicato di aver speso per questo programma $3,4 milioni, nel 2017 erano stati invece $2,9 milioni.

Interessante anche un altro dato, poiché ben $1,7 milioni sono stati elargiti per pagare coloro che hanno segnalato vulnerabilità di Android e del browser Google Chrome.

Con un’infografica, la compagnia ha anche fatto sapere che dal 2010 a oggi sono stati investiti per questo programma di ricompense oltre $15 milioni. La ricompensa singola più alta assegnata a chi ha fatto una segnalazione nel 2018 ammonta invece a ben $41.000 – e viene spontaneo domandarsi in cosa consistesse il problema segnalato (e quanto accurata fosse la segnalazione) per aver portato a una ricompensa così consistente.

Fonte: 9to5Mac