GameStop soddisfatta della presenza di lettori ottici in PS5 e Project Scarlett

"Quella tangibilità è qualcosa di estremamente importante per una corretta esperienza di gioco"

News
A cura di Paolo Sirio - 12 Luglio 2019 - 18:41

Il chief customer officer Frank Hamlin ha espresso la soddisfazione di GameStop nel vedere che Sony e Microsoft non hanno rinunciato a lettori ottici per PS5 e Project Scarlett.

Hamlin ha rivelato di pensare che “sia Microsoft che Sony siano attentamente a conoscenza del fatto che il consumatore abbia bisogno di quell’opzionalità”, ovvero della libertà di scegliere tra download e copia fisica.

“Crediamo molto nell’aiutare i nostri clienti vendendo loro un gioco fisico quando lo vogliano”, ha aggiunto riguardo alla posizione del retailer americano.

gamestop

Nella visione di Hamlin, la copia fisica è “molto simile ad un oggetto da collezione”, e ai giocatori piacciono “la collezionabilità e il trofeo sullo scaffale”.

“Quella tangibilità è qualcosa di estremamente importante per una corretta esperienza di gioco. Non dare ai clienti il privilegio di averla è qualcosa che penso sia Sony che Microsoft sappiamo sarebbe una cosa stupida da fare”.

Chiaramente, questa posizione è dettata dal fatto che il business principale di GameStop, per quanto sia sempre più variegato, è legato alla vendita dei giochi in formato fisico. Voi invece come la pensate?

Di recente, la catena aveva espresso il proprio apprezzamento anche per Nintendo Switch Lite, un’alternativa valida sia per i giocatori PlayStation e Xbox che per le famiglie.

Fonte




TAG: gamestop, Project Scarlett, PS5