News 1 min

Final Fantasy XVI su un motore già rodato, nuova conferma

Ancora dettagli per il progetto che dovrebbe essere presentato questa settimana

Final Fantasy XVI sembrerebbe sempre più vicino al debutto, come da voci di corridoio che trapelano da tempo e si sono intensificate ulteriormente nel corso del fine settimana, secondo cui Square Enix sarebbe in procinto di annunciarlo al prossimo evento PlayStation.

Dopo i rumor delle scorse ore, il features editor di VG247.com, noto col nickname di APZonerunner su ResetEra, ha condiviso la propria autorevole versione sul forum, confermando quanto era trapelato fino ad allora.

Inoltre, il giornalista ha aggiunto alcuni particolari molto interessanti, confermando che inizialmente Final Fantasy XVI sarebbe stato previsto per la presentazione di giugno ma sarebbe stato spostato di alcuni mesi per una ragione molto specifica.

«Il gioco aveva meno senso a quell’evento di giugno una volta che i parametri sembravano essere stati impostati su un evento più strettamente volto ad esibire le capacità tecniche di PS5, da qui le impressionanti demo di Ratchet/Horizon, ecc.», ha spiegato.

«In quel senso, [Project] Athia calzava meglio, dal momento che Athia è il progetto visivamente pazzesco, che guarda al futuro di Square Enix, più basato su nuova tecnologia rispetto al prossimo FF, che per quanto ne so utilizzerà un collaudato engine già esistente».

Project Athia è il prossimo RPG di Luminous Productions, il team di Final Fantasy XV, che sarà disponibile in esclusiva temporale per PS5.

Final Fantasy XVI, invece, sarebbe in sviluppo presso lo stesso staff di Final Fantasy XIV, una squadra ancora diversa da quella che sta guidando la seconda parte di Final Fantasy VII Remake.

Se non avete ancora giocato Final Fantasy VII Remake, qui lo trovate a prezzo scontato su Amazon