News 2 min

Final Fantasy XVI sarà più oscuro e per adulti: valutato PEGI 18

Il trailer dalle tinte oscure che ha presentato Final Fantasy XVI è confermato dal PEGI provvisorio assegnato al gioco, che è consigliato a un pubblico di maggiorenni

Quando è stato mostrato, in apertura dell’evento PlayStation 5, il trailer di Final Fantasy XVI ha colpito molti appassionati – compreso il nostro Domenico – per il suo essersi proposto con atmosfere e tinte più oscure rispetto agli episodi passati, che evocavano in qualche modo (anche negli scenari) umori sicuramente diversi.

La sensazione data dal primo trailer è confermata dal fatto che alcune email promozionali che Square Enix sta inviando per promuovere il gioco riportino che sia stato valutato come PEGI 18, ossia consigliato a un pubblico di adulti. Vale la pena sottolineare che si tratta di una valutazione provvisoria che potrebbe cambiare prima della release finale, ma si tratta comunque di un dato interessante, perché Final Fantasy è nuovo a questa etichetta.

Final Fantasy XVI ha avuto una valutazione provvisoria PEGI 18, un unicum per la serie

Per farvi un’idea:

  • Final Fantasy VI: ELSPA 11 (ri-edizione PlayStation)
  • Final Fantasy VII: ELSPA 11
  • Final Fantasy VIII: ELSPA 11
  • Final Fantasy IX: ELSPA 11
  • Final Fantasy X: PEGI 12
  • Final Fantasy XI: PEGI 12
  • Final Fantasy XII: PEGI 16
  • Final Fantasy XIII: PEGI 16
  • Final Fantasy XIII-2: PEGI 16
  • Lightning Returns: Final Fantasy XIII: PEGI 16
  • Final Fantasy XIV: PEGI 12
  • Final Fantasy XV: PEGI 16
  • Final Fantasy VII Remake: PEGI 16

Se, quindi, venisse confermata una valutazione PEGI 18, significherebbe che i contenuti di Final Fantasy XVI – e il modo in cui sarebbe mostrati – sarebbero più espliciti che in passato. Abbiamo già visto nel trailer gli schizzi di sangue colpire il bambino protagonista della sequenza in una scena e ci domandiamo se si tratterà solo di rappresentazione della violenza, o se il PEGI 18 momentaneo potrebbe essere dovuto anche all’uso del linguaggio o ad altri tipi di rappresentazioni per adulti.

 

Per il momento non ci è dato saperlo, ma è emerso che l’uscita del gioco potrebbe non essere poi così lontana: secondo voci affidabili sarebbe infatti in lavorazione da diverso tempo. Poche ore fa, inoltre, il producer Naoki Yoshida ha assicurato che non dovete preoccuparvi se non siete rimasti impressionati dal comparto grafico, perché il tutto è ancora da rifinire.

Final Fantasy XVI arriverà su PlayStation 5 (e probabilmente su PC, dove girava il video mostrato all’evento Sony) in un anno ancora da fissare. Vi raccomandiamo di tenere d’occhio le pagine di SpazioGames per tutti i futuri dettagli, che non dovrebbero affatto tardare.

Se volete assicurarvi di giocare Final Fantasy XVI su PS5, appena uscirà, vi raccomandiamo di prenotare la console quando tornerà disponibile.