News 2 min

Final Fantasy XVI, a che punto siamo? Square Enix ha ottime notizie

Lo sviluppo di Final Fantasy XVI sarebbe "quasi terminato".

Uno dei titoli ai quali Square Enix sta lavorando assiduamente, lasciando trasparire pochissime informazioni per pubblico e critica, è certamente Final Fantasy XVI, l’ultimo capitolo dell’amata saga videoludica.

Gli sviluppatori hanno infatti dichiarato in più occasioni di non voler parlare troppo del successore di Final Fantasy XV perché prima volevano assicurarsi che potesse essere pronto: Square Enix ha però annunciato nelle ultime ore di avere importanti novità da svelare.

Il producer aveva già pre-annunciato che molto difficilmente si sarebbe visto FF XVI al Tokyo Game Show, pur ribadendo anche in tale occasione che la produzione stava procedendo regolarmente.

Chi sperava in un nuovo trailer è rimasto parzialmente deluso, nonostante siano comunque arrivate delle notizie decisamente incoraggianti dalla produzione.

 

Sebbene il titolo in sé non fosse presente all’interno del Tokyo Games Show 2021, il producer del sedicesimo capitolo di Final Fantasy ha avuto modo di poter discutere sull’attuale stato dei lavori (via VGC).

Naoki Yoshida ha dichiarato che per Final Fantasy XVI restano soltanto «un paio di miglioramenti per la qualità» e che lo sviluppo del titolo sarebbe dunque quasi terminato.

Entrando maggiormente nello specifico, il producer ha annunciato che in particolare il team sta finalizzando le side quest e perfezionando i modelli dei personaggi, anch’essi ormai quasi conclusi.

Sembra dunque che l’attesa per il successore di Final Fantasy XV stia per giungere al termine: a questo punto ai fan non resta che aspettare l’arrivo di ulteriori novità e un nuovo trailer.

Ricordiamo infatti che Final Fantasy XVI al momento non ha ancora una data di lancio ufficiale, sebbene dopo le ultime dichiarazioni sia possibile iniziare a speculare un lancio nel 2022.

Naturalmente vi terremo aggiornati sulle nostre pagine non appena arriveranno ulteriori annunci ufficiali sul prossimo capitolo della serie, tenendo conto che l’attesa non dovrebbe più essere particolarmente lunga.

Il lancio potrebbe comunque non avvenire durante i primi mesi del 2022: la fine dell’attuale anno fiscale sarà infatti segnata esclusivamente da nuove IP.

Curiosamente, per la prima volta nella storia del franchise il doppiaggio in inglese ha avuto la priorità rispetto a quello giapponese, anch’esso già portato a termine nelle scorse settimane.

Ricordiamo comunque ai nostri lettori che Final Fantasy XVI sarà un’esclusiva temporanea PS5: il prossimo titolo di Square Enix potrebbe dunque apparire anche su altre piattaforme.

In attesa di ulteriori novità sull’ultimo capitolo della saga, su Amazon potete sempre recuperare Final Fantasy VII Remake Intergrade a un prezzo speciale.