Final Fantasy XV: i DLC cancellati perché Tabata si è dimesso

By |08/11/2018|Categories: NEWS|Tags: |

In un colpo di scena degno della sua saga, Final Fantasy XV ha visto oggi l’arrivo di una notizia davvero inaspettata: tutti i suoi DLC, ad eccezione di Episode Ardyn, sono stati cancellati. Le motivazioni riportate da Square Enix erano cambiamenti relativi allo staff e questioni puramente finanziarie, ma apprendiamo che, in mezzo a tutto questo, ci sono le dimissioni del director Hajime Tabata.

Completamente a sorpresa, l’autore ha annunciato il suo addio a Square Enix, a pochi mesi da quell’incarico presso il nuovo team Luminous Productions che aveva appena ottenuto.

L’addio di Tabata significa che non vedremo i DLC dedicati a Lunafreya, Noctis e Aranea, ma non solo: significa soprattutto, come apprendiamo dal suo commento, che il director ha deciso di lavorare indipendentemente a qualcosa di completamente nuovo.

hajime tabata

Nel corso di uno streaming, Tabata-San ha dichiarato:

Per quanto riguarda i miei impegni per il prossimo futuro, ho un progetto che voglio rendere concreto come mia nuova sfida, dopo Final Fantasy XV. Per questo motivo, ho deciso di lasciare la mia attuale posizione e di dare il via a una mia compagnia, per riuscire a raggiungere l’obiettivo. Mentre continuano i lavori su Episode Ardyn e Luminous Productions lavora su nuovi progetti, ho sentito che per me era giunto il momento di passare il testimone alla nuova generazione di talentuosi colleghi, che meritano fiducia. Credo che  sapranno creare qualcosa di meraviglioso.

La decisione di Tabata è effettiva dal 31 ottobre scorso, che è stato il suo ultimo giorno presso Square Enix. Il director ha firmato per la compagnia giapponese, tra gli altri, Final Fantasy XVFinal Fantasy Type-0 Crisis Core: Final Fantasy VII.

Non possiamo che augurargli il meglio per il suo futuro, nell’attesa di scoprire i dettagli del suo nuovo progetto.

Fonti: GamesIndustry, The Verge