Debutto bomba per Final Fantasy VII Remake

NPD ha rilevato che il lancio di Final Fantasy VII Remake sul mercato ha spazzato via i record degli episodi precedenti – compreso Final Fantasy XV

NEWS
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 22 Maggio 2020 - 16:09

L’attesa per Final Fantasy VII Remake era particolarmente vibrante e anche la risposta sul mercato è andata di pari passo: a confermarlo sono state le analisi di NPD Group, con l’esperto di mercato Mat Piscatella che ha fatto delle interessanti rilevazioni per il ritorno di Cloud e compagni.

Secondo quanto appreso dall’analista, il rifacimento del grande classico ha avuto il miglior debutto nella storia della saga Final Fantasy, con il suo primo mese che ha anche superato le entrate che ebbe, all’epoca, Final Fantasy XV nei suoi primi trenta giorni.

Il capitolo con protagonista Noctis si è poi assestato in classifica come il sesto più venduto del franchise, dietro a Final Fantasy VIII. L’originale Final Fantasy VII era arrivato a 13,2 milioni di copie complessive nel suo intero ciclo vitale.

Tornando al Remake, secondo Piscatella parliamo anche dell’esclusiva PS4 più venduta del 2020 (anche se vale la pena sottolineare che, attualmente, le release esclusive sono state non proprio affollate), mentre se guardiamo a tutte le piattaforme si tratta del terzo gioco più venduto dell’anno.

Debutto bomba per Final Fantasy VII Remake

In FFVII Remake i giocatori seguono Cloud Strife e i suoi compagni a Midgar, nel primo episodio di un numero ancora non meglio precisato da Square Enix. Forte di un combat system ibrido, che mette insieme azione e turni più tradizionali, il titolo ha ottenuto una valutazione positiva nella nostra video recensione.

Fonte: Mat Piscatella




TAG: Final Fantasy VII Remake