FIFA 20, le squadre per iniziare su FUT – Speciale

La formazione perfetta su FUT non esiste? Sicuramente non a inizio gioco. Ecco qualche pratico consiglio di formazione per tutti gli allenatori virtuali di FIFA 20.

Speciale
A cura di Marino Puntorieri - 6 Novembre 2019 - 11:32

Nel precedente articolo, sono stati estrapolati diversi consigli guida per ambientarsi nel nuovo FUT di FIFA 20 tenendo conto delle novità aggiunte sia in merito di gameplay sia come interfaccia della gestione generale. Ciò che però è ugualmente importante è la creazione di una rosa base da poter puntellare, risultato dopo risultato, con nuovi tasselli proseguendo tra le divisioni. Si tratta di un aspetto vitale che merita di essere menzionato singolarmente, attraverso esempi pratici di alcuni tra i principali campionati disponibili.

fifa 20

Serie A 4-3-3 (2)

Il primo consiglio per la squadra ideale per iniziare su FUT non può non riguardare ancora una volta il campionato italiano, sempre tra i più economici per competere a buoni livelli nonostante risorse limitate. In porta, Pau López (83 – 1200 crediti) è una certezza soprattutto nel piazzamento davanti alla linea di tiro, mentre la coppia centrale composta da Smalling (80 – 500 crediti) e Romagnoli (83 – 2000 crediti) garantisce enorme versatilità con buoni parametri difensivi.

Completano il reparto arretrato Rodriguez (80 – 1000 crediti) e Zappacosta (79 – 1100 crediti) con valori equilibrati e importanti sotto ogni aspetto con poco prezzo. Il centrocampo tutto quantità è votato alle ripartenze in contropiede con Parolo (81 – 900 crediti) in cabina di regia, Bonaventura (82 – 1700 crediti) e Nandez (77 – 750 crediti) fondamentali per pressare l’avversario in qualsiasi zona di campo. Come ali, Laxalt (78 – 1600 crediti) e Chiesa (79 – 850 crediti) offrono ottime chance di allargare il gioco e favorire rapide imbucate di Belotti (82 – 1300), vero cecchino e sorpresa in questa fase iniziale di FUT.

FIFA 20, le squadre per iniziare su FUT – Speciale

Premier League 4-3-3 (4)

Rispetto agli anni passati, il massimo campionato inglese ha ridimensionato i costi di numerosi giocatori di medio valore, permettendo di confezionare un buon team di FUT senza dover esagerare troppo a inizio game. Rui Patricio (83 -1700 crediti) si conferma anche quest’anno un portiere dalle buone statistiche, mentre una linea a quattro composta da Kolasinac (79 – 1300 crediti), Lindelof (81 – 1700 crediti), Boly (79 – 1300 crediti) e Coleman (79 – 1000 crediti) garantisce solidità fisica e velocità, senza sacrificare centimetri nelle palle alte.

A metà campo, Xhaka (81 – 950 crediti) è un buon elemento per la fase di ripiegamento, il che lascia libertà a Tielemans (80 – 900 crediti) e Maddison (79 – 800 crediti) di fraseggiare rapidamente grazie alla capacità di crear gioco palla al piede. Le ali consigliate per l’occasione sono Trézéguet (77 – 950 crediti) e Walcott (77 – 2500 crediti) e , oltre a essere economiche, sono ottime per scappare in velocità sulla fascia e sfruttare pericolosi contropiedi. Come punta centrale di questa rosa di FUT, invece, si consiglia Wesley (79 – 1100 crediti) per le incredibili doti fisiche che compensano i compagni di reparto appena citati, dando filo da torcere a qualsiasi difesa.

FIFA 20, le squadre per iniziare su FUT – Speciale

Liga Santander 4-5-1

L’ultima delle rose consigliate per FUT riguarda il campionato spagnolo, ricco non solo di campioni da prezzi folli, ma anche di giocatori duttili in qualsiasi zona del campo. Tra i pali, Asenjo (82 – 1100 crediti) si comporta diligentemente per conquistare il favore degli utenti nelle prime fasi di gioco, e se supportato da Juame Costa (78 – 700 crediti), Mario Gaspar (79 – 850 crediti), Gabriel Paulista (82 – 1500 crediti) e Sergi Gómez (80 – 700 crediti), si ottiene una buona retroguardia senza investire troppi crediti.

Rispetto alle precedenti formazioni, il centrocampo è affidato principalmente a un solo interprete, in questo caso Partey (82 – 1400 crediti), capace di garantire quantità e qualità, per favorire le giocate e gli inserimenti delle ali e dei trequartisti. Ruoli rispettivamente affidati a Tello (80 – 850 crediti) e Navas (82 – 1400 crediti), sulle fasce, e al binomio Munain (82 – 1000 crediti)Rafinha (81 – 1200 crediti) subito alle spalle di Rodrigo (83 – 2400 crediti), dotato di ottimi parametri offensivi senza però sacrificare la fisicità per fare a sportellate con gli avversari. Il tutto per realizzare una formazione molto più equilibrata di quanto si possa pensare.

FIFA 20, le squadre per iniziare su FUT – Speciale

Come mai prima d’ora, in FIFA 20 le possibilità son realmente infinite in ambito di creazione rosa e una regola inattaccabile non esiste, mentre un confronto pratico può sicuramente giovare e portare inaspettate considerazioni. FUT, anche quest’anno, sarà una modalità cardine che divorerà il tempo libero di tantissimi appassionati.

Voi quale formazioni avete schierato per iniziare a macinare crediti nelle prime settimane? Svelatecelo nei commenti.




TAG: fifa 20, FUT 20

OffertaBestseller No. 1