News 1 min

Fan di FFXIV muore, il gioco ospita il corteo funebre in suo onore

I videogiocatori si uniscono per ricordare il loro amico prematuramente scomparso

Non importa quanto siamo lontani: capita spesso che, confrontandoci o magari perché interagiamo insieme un grande mondo online, i videogiochi ci facciano sentire uniti. Ancora di più, in un momento storico come questo, dove si è verificato anche un episodio particolarmente commovente che ha coinvolto i giocatori di Final Fantasy XIV.

Apprendiamo infatti che un giocatore del celebre MMORPG è recentemente scomparso a causa dell’epidemia da COVID-19. Mentre nel mondo reale, per il momento, sono sospese le celebrazioni funebri, i suoi compagni di gioco hanno deciso di onorare il suo ricordo a modo loro, organizzando una marcia funebre in-game.

L’evento è stato filmato e condiviso online dai partecipanti, con il corteo che è andato via via allungandosi, con centinaia di partecipanti che hanno voluto dedicare il loro tempo a ricordare il giocatore scomparso.

La marcia funebre, raccontano gli organizzatori, si è svolta da Uldah al Guardian Tree. Potete vederla nel video di seguito.

Non è la prima volta che i videogiochi celebrano il ricordo di un appassionato scomparso: qualche tempo fa, ad esempio, un appassionato venne eternato nelle lande di Grim Dawn, mentre anche The Elder Scrolls V: Skyrim ha avuto i suoi altari memoriali.

Abbiamo discusso di questi e di tanti altri esempi in uno speciale dedicato in cui abbiamo sottolineato l’uso del videogioco come mezzo per apportare cambiamenti positivi al mondo reale.