News 1 min

Erasmus Brosdau mostra come procede l’intro di Metal Gear Solid 2 in Unreal Engine 4

Continuano i lavori dell'ex Crytek sulla realizzazione di una rispolverata sequenza introduttiva di Metal Gear Solid 2: Sons of Liberty

Qualche tempo fa, l’ex Crytek Erasmus Brosdau aveva annunciato di voler sottoporre l’introduzione di Metal Gear Solid 2 allo stesso trattamento avuto da quella del primo – che aveva rispolverato Solid Snake in arrivo a Shadow Moses, proponendolo in Unreal Engine 4. A piccoli passi, sta accadendo lo stesso anche per quel Solid Snake che camminava sul George Washington Bridge, sotto la pioggia, in attesa del tanker Discovery sul quale lanciarsi.

Con un nuovo breve video postato sui suoi profili, Brosdau ha così mostrato delle prime rudimentali animazioni per il modello di Snake, al quale is accompagnano anche delle tracce sonore che replicano il traffico che sfreccia sotto la pioggia torrenziale, sul ponte. Potete vederlo di seguito, con il digital artist che spiega che queste animazioni «aggiungono tantissima vita».

Neanche a dirlo, qualcuno ha sovrapposto a questo video l’audio originale del gioco, con la proverbiale prima battuta di David Hayter in Sons of Liberty:

Rimaniamo in attesa di vedere il lavoro concluso da parte di Brosdau, mentre sicuramente questi lavori fan-made non possono non far correre il pensiero ai possibili remake che Konami potrebbe realizzare, essendo proprietaria dell’IP Metal Gear.

Fonte: Erasmus Brosdau