News 1 min

EA , no problem con Valve

Dopo la rimozione dei titoli EA dalla piattaforma Steam, in molti avevano pensato che fosse in atto una specie di faida tra la software house in questione e Valve. Tuttavia, il COO di EA, Peter Moore, smentisce questa ipotesi: “non ci sono faide di nessun tipo. Ricordatevi che siamo noi quelli che hanno pubblicato Left 4 Dead e Portal 2. Sono di Valve, e Gabe (Newell, leader di Valve, ndr) è un grande amico di EA, così come noi lo siamo per lui.”“Semplicemente” ha continuato Moore, “loro hanno termini e condizioni differenti che impongono ai giochi, e che non concordano con come noi vorremmo comportarci con i nostri utenti. Loro ci tengono ad essere un passo intermedio tra gli sviluppatori ed i produttori e il consumatore, prendono parte dei profitti e non ci consentono di confrontarci direttamente con l’utente per patch e update. Quindi, abbiamo deciso di sottrarci. Non è una faida: loro hanno le loro condizioni, noi non le abbiamo accettato, così noi abbiamo fatto quello che abbiamo fatto e loro stanno facendo benissimo a fare quello che fanno. […] In futuro, se le condizioni di Steam cambiassero, potremmo pensare di far tornare i nostri giochi. Ma, fino ad allora, non cambieremo idea.”