News 2 min

DualSense (finalmente) supportato su PC: ecco il primo gioco compatibile

DualSense dà il meglio di sé anche su PC

In seguito alla patch pubblicata nella giornata di oggi, Metro Exodus Enhanced Edition è diventato il primo gioco per PC a supportare DualSense, sfruttandone appieno il feedback aptico e i grilletti adattivi.

Le feature del controller di Sony, fedele compagno di PS5, potranno quindi essere utilizzate anche dagli utenti in possesso di una copia per computer del terzo capitolo della saga shooter horror di 4A Games.

Non si tratta dell’unica novità a vedere coinvolto DualSense: il co-director di The Last of Us Part II ha recentemente parlato della vibrazione migliorata nell’upgrade next-gen dell’ultima fatica di Naughty Dog.

Anche in GhostWire Tokyo, il misterioso horror in soggettiva di Tango Gameworks curato da Shinji Mikami, direttore (tra gli altri) del primo capitolo di Resident Evil, avremo la possibilità di sfruttare le caratteristiche del controller per usufruire di un vero e proprio “sesto senso”.

Da oggi, i videogiocatori potranno beneficiare delle peculiarità di DualSense anche in Metro Exodus Enhanced Edition, come riportato da alcuni utenti in giro per il web.

Su ResetEra è apparso un post che mostra il comportamento dei grilletti adattivi e del feeback aptico nel titolo uscito nel 2019 per PC, PS4, Xbox One e Google Stadia.

La nuova “scoperta” è stata accompagnata dal video sottostante, pubblicato sul profilo Twitter dell’utente donny:

Dal contributo si evince chiaramente che la risposta del software agli input provenienti dal controller (connesso via cavo) è praticamente immediata e totalmente priva di qualsiasi latenza.

I commenti degli utenti non si sono fatti attendere: c’è chi si è detto felice della nuova introduzione, evidenziando che «il supporto per questo gioco è sempre stato fantastico».

«È stupendo», ha commentato Lant_war, con la speranza che «molti altri giochi introducano la stessa feature» nel prossimo futuro, seguendo l’esempio di Metro Exodus Enhanced Edition.

Non sono mancati i commenti relativi a Battlefield 6, il nuovo sparatutto di DICE ancora privo di un reveal ufficiale: un fan si è sbilanciato affermando che «se questa funzione verrà implementata in Battlefield 6 avrò una buona scusa per acquistare un PC».

La software house ha già comunicato che un upgrade per PS5 e Xbox Series X|S è in lavorazione, con una pubblicazione (gratuita) prevista per l’anno in corso: se volete farvi un’idea su come cambierà Metro Exodus sulle console next-gen, potete dare un’occhiata all’esaustiva tabella condivisa dagli sviluppatori.

Tornando a parlare del controller di PS5, è bene segnalare, per chi ancora non lo sapesse, che due nuove colorazioni sono prossime all’arrivo sul mercato. Il mese da segnare sul calendario è giugno, con una data di lancio effettiva ancora da specificare.

Ma non tutte le notizie possono essere buone: in seguito a una class action avviata nei confronti di Sony a causa di alcuni problemi di drifting riscontrati durante l’uso di DualSense, il platform owner rischia di finire in tribunale.

Se la saga di 4A Games vi ha sempre affascinato, potete decidere di provare i primi due capitoli approfittando del prezzo di Amazon per Metro Redux Double Pack.