Dettagli sull’ambientazione moderna di Assassin’s Creed IV: Black Flag

A cura di Alexander - 4 Agosto 2013 - 0:00

La pubblicazione, pochi giorni fa, delle prime immagini di Assassin’s Creed IV Black Flag relative al periodo moderno è stata l’occasione per Ubisoft di parlare e rivelare i primi dettagli su questa ambientazione del gioco, grazie ad un’apposita sessione di Q&A organizzata su Twitter. Le risposte, pubblicate sul blog del publisher francese, hanno restituito alcune informazioni sullo scenario moderno e sulle meccaniche di gameplay.Il sunto schematico di questo botta e risposta lo trovate a seguire:- Il personaggio che il giocatore interpreta è una sorta di “pirata moderno” che viene assunto dalla Abstergo, e non è narrativamente collegato con i protagonisti dei capitoli precedenti- sono stati implementati dei mini-game legati all’hacking, utili per ottenere informazioni aggiuntive sulla storia- vi saranno delle missioni a parte con un loro arco narrativo ben preciso- sono probabili riferimenti a personaggi già conosciuti in precedenza e al Soggetto 17- il setting per gli uffici Abstergo riprodotti nel gioco è ispirato a città quali Montreal e al Quebec- si potranno recuperare dei nastri audio con registrazioni di dipendenti negli ann’80, che rivelano ulteriori retroscena circa la storia della compagnia- non saranno presenti dialoghi, in quanto il protagonista è il giocatore stesso- vi sono dettagli in riferimento a Desmond e alle sue vicende, ma gli sviluppatori non si vogliono sbottonare a riguardo- queste sessioni di gioco non avranno combattimenti, ma solo esplorazione e hacking- si può uscire dall’ambientazione storica di Haytham Kenway scollegandosi dall’Animus in qualsiasi momento, così da giocare in epoca moderna




TAG: assassins creed iv black flag