Death Stranding vi rende Connectors: segnalate i paesi dell’Italia a rischio disconnessione

Le connessioni di Death Stranding anche nel mondo reale: l'iniziativa di PlayStation vi chiede di segnalare i comuni isolati del nostro Paese

NEWS
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 9 Novembre 2019 - 13:34

PlayStation Italia ha annunciato una nuova iniziativa che porta le tematiche di Death Stranding decisamente nel mondo reale: il titolo di Kojima Productions affronta il tema dei rapporti, delle connessioni, tra persone e comunità, ricordando che nessuno dovrebbe essere isolato o escluso dagli altri esseri umani. Ecco che, così, nasce l’iniziativa Connectors, promossa da Sabaku No Maiku e dal fotografo esploratore Brahmino, che vi chiede di segnalare le aree italiane a rischio disconnessione – quelle isolate, lontane dal “resto del mondo” – per cercare di riconnetterle.

Le prime tre segnalate sono la Valle del Vajont, il Pentedattilo e Calcata. Saranno i giocatori a svelarne delle altre, immerse negli scorci naturali e cristallizzate in un altro tempo, per aiutare le persone a scoprirle e connetterci tutti.

L’iniziativa vi consente di ottenere dei premi esclusivi a tema, tra cui t-shirt, controller, la Collector’s Edition di Death Stranding e alcuni oggetti cosmetici in-game: trovate tutti i dettagli sul sito ufficiale lanciato da PlayStation.

Death Stranding è disponibile su PS4 e arriverà la prossima estate anche su PC, sia su Epic Games Store che su Steam. Per scoprire tutti i dettagli sul gioco, vi rimandiamo alla nostra estesa video recensione.




TAG: death stranding

OffertaBestseller No. 1