News 2 min

Cyberpunk 2077 e The Witcher 3 next-gen ritarderanno? Arriva la risposta ufficiale

CD Projekt RED sembra convinta al rilascio dei due giochi entro e non oltre il 2021.

Con un numero preoccupante di titoli rinviati al 2022, è ovvio che anche le uscite del 2021 restanti hanno sopra la testa la proverbiale Spada di Damocle relativa a un eventuale posticipo.

Ancora fresca la notizia del sequel di Horizon Zero Dawn, ossia Horizon Forbidden West, rinviato al 18 febbraio 2022 con un lancio programmato simultaneamente per PS4 e PS5.

Vero anche che la notizia era nell’aria, anticipata da molteplici fonti autorevoli nel corso delle ultime settimane, ma con l’ufficialità i fan di Aloy non hanno certo fatto i salti di gioia.

Senza contare che anche un altro big per PS5,  noto tra i fan come God of War Ragnarok, è stato posticipato dal team di sviluppo Santa Monica Studio.

https://youtu.be/ljD4_4GofHw

 

Ora, come riportato da GameSpot, CD Projekt Red ha reso noto che le versioni PlayStation 5 e Xbox Series X|S di Cyberpunk 2077 e The Witcher 3 Wild Hunt rimangono saldamente in uscita entro e non oltre la fine dell’anno.

Nell’ultimo rapporto sui guadagni della società, il team polacco ha infatti sottolineato la “target date” di Cyberpunk 2077 per piattaforme next-gen è “fine 2021“.

Per quanto riguarda The Witcher 3, lo studio polacco ha confermato pressappoco la stessa finestra di lancio, sebbene in questo caso potrebbe non essere confermato al 100% (ma in ogni caso altamente probabile fino a prova contraria).

Vero anche che Michał Nowakowski di CD Projekt ha suggerito che il team sta tenendo però bene a mente la lezione imparata durante lo scorso anno (per via del lancio disastroso della versione old-gen di Cyberpunk 2077), tenendo conto che questo progetto rimane ancora in sviluppo.

L’edizione per console di nuova generazione dei due titoli sfrutterà la potenza aggiuntiva delle piattaforme i per rendere le esperienze più belle e divertenti.

Ricordiamo anche che entrambi i giochi saranno gratuiti per chi ha già acquistato Cyberpunk 2077 o The Witcher 3: Wild Hunt.

In particolare, il terzo capitolo di The Witcher includerà anche nuovi contenuti ispirati alla popolare serie TV live-action disponibile su Netflix.

Avete letto anche che CD Projekt RED avrebbe assunto dei modder per lavorare a Cyberpunk 2077, in modo da aiutarli nello sviluppo?

Infine, la versione next-gen ufficiale delle avventure di Geralt sarà compatibile con le mod, nel caso proprio non voleste rinunciare a questa risoluzione esagerata.

Se volete scoprire da dov’è partito tutto, potete accaparrarvi subito il libro originale di The Witcher su Amazon.