News 3 min

Cyberpunk 2077, disponibile l’aggiornamento 1.31: ecco cosa cambia

L'aggiornamento 1.31 di Cyberpunk 2077 è già disponibile.

CD Projekt ha appena annunciato che da oggi è disponibile l’aggiornamento 1.31 di Cyberpunk 2077, che servirà a risolvere ulteriori bug e problemi.

Si tratta di una patch minore che serve principalmente a sistemare errori emersi in seguito all’ultima patch di Cyberpunk 2077 e che è già possibile scaricare su tutte le piattaforme.

I fan avevano infatti già segnalato come l’aggiornamento 1.3 avesse reintrodotto uno storico bug, riuscendo addirittura a peggiorarlo: pur non venendo fatta specifica menzione nel changelog, l’augurio dei fan è dunque che adesso sia stato risolto definitivamente.

Gli sviluppatori avevano comunque promesso di avere imparato la lezione in seguito al lancio del titolo, promettendo quindi che non ripeterà gli stessi errori per i prossimi giochi.

 

CD Projekt non ha però mai avuto intenzione di abbandonare il suo ambizioso RPG open world, come dimostrato dalla grande quantità di aggiornamenti rilasciati negli ultimi mesi.

Di seguito, potete dunque trovare il changelog completo diffuso da CD Projekt che descrive tutti i cambiamenti introdotti dalla patch 1.31 di Cyberpunk 2077:

Gioco

  • Risolto un problema per cui, dopo aver potenziato un oggetto con un contrassegno di missione, la versione base dell’oggetto non veniva rimossa dall’inventario.
  • Risolto un problema per cui i talenti riguardanti la velocità di ricarica delle armi rallentavano la velocità di ricarica.
  • Corretta l’altezza del salto caricato.
  • Corretta la velocità di rilevamento del giocatore in modalità furtiva da parte dei nemici a seconda del livello di difficoltà impostato.
  • L’animazione di caduta di V non resta più bloccata quando il giocatore va a sbattere in moto ed è in possesso del talento “Roccia”.

Missioni e mondo aperto

  • Disasterpiece: Risolto un problema per cui Judy non appariva nel suo van in Jig-Jig Street.
  • These Boots Are Made For Walkin’:
  • Risolto un problema per cui la Thorton Galena “Rattler” non appariva nell’area di missione.
  • La Thorton Galena “Rattler” non diventa più invulnerabile dopo il completamento della missione.
  • Beat on the Brat: Risolto un problema per cui la missione poteva riattivarsi con l’obiettivo “Vai al combattimento finale” in salvataggi eseguiti nella versione 1.22 del gioco.
  • With a Little Help from My Friends:
  • Risolto un problema per cui l’obiettivo “Attendi i nomadi” poteva restare a schermo anche molto tempo dopo l’arrivo del giocatore al bivio.
  • Risolto un problema per cui era impossibile interagire con i nomadi per parlare del piano.
  • Nomade: Risolto un problema per cui l’auto del giocatore poteva bloccarsi tra una barricata e un guardrail, impedendo di tornare al veicolo e quindi di avanzare nel gioco.

Grafica

  • Risolto un problema per cui le strade non apparivano bagnate dopo la pioggia, ciò era causato da lavori in corso sul sistema di superfici bagnate. Nella versione 1.31 le superfici dovrebbero apparire anche più dettagliate di come apparivano prima che il problema si presentasse.
  • Rimossi i capelli e/o le sopracciglia nel caso in cui siano stati impostati su “no” nelle prime versioni del gioco.
  • Risolto un problema per cui sparare con un’arma tecnologica generava una momentanea luce accecante.
  • With a Little Help from My Friends – Risolto un problema per cui il tablet di Carol non appariva, oppure Carol appariva seduta a mezz’aria durante una scena.

Interfaccia

  • Ripristino delle descrizioni mancanti degli hacking rapidi Surriscalda e Corto circuito.
  • Ripristino delle descrizioni mancanti dei mod per vestiti Escursionista, Resistere!, Osmosi e Danzatore.

Varie

  • Risolto un problema per cui i giocatori non potevano riscuotere le ricompense di registrazione nel gioco per via dell’errore “Si è verificato un errore di rete. Riprova più tardi”.

Specifico per console

  • [PlayStation] Ottimizzazione memoria GPU.

La lista completa sembra dunque fare riferimento soltanto ad alcuni piccoli errori: a differenza di quanto accaduto con le precedenti patch, non sembrano esserci state modifiche particolarmente complesse.

Per quanto riguarda le versioni PlayStation, CD Projekt fa semplicemente riferimento ad una non meglio precisata ottimizzazione della memoria GPU, che potrebbe riuscire dunque a risolvere alcuni dei bug emersi in tali versioni.

La patch 1.31 è già disponibile per il download gratuito su tutte le edizioni di Cyberpunk 2077: potrete dunque già aggiornare le vostre copie PC, PlayStation, Xbox e Stadia.

Per quanto riguarda invece le versioni next-gen di Cyberpunk 2077, gli sviluppatori hanno confermato che la finestra di lancio prevista è ancora fissata per la fine del 2021.

CD Projekt ha anche nascosto un messaggio segreto all’interno di Night City, che soltanto gli utenti più avventurosi saranno in grado di scoprire.

Nel frattempo, i fan continuano a lavorare senza sosta per migliorare anche loro l’esperienza per tutti i giocatori: una mod permette addirittura di ingannare la morte.

Se volete recuperare un altro capolavoro di CD Projekt, non perdetevi l’edizione Game of the Year di The Witcher III Wild Hunt, disponibile al miglior prezzo su Amazon.