Crytek naviga in cattive acque

A cura di Antonello Buzzi - 23 Giugno 2014 - 0:00

La rivista tedesca Gamestar ha recentemente pubblicato un articolo secondo il quale Crytek si troverebbe in seri problemi finanziari. Infatti la società attualmente avrebbe problemi di liquidità e al momento non riuscirebbe neppure a pagare i suoi 800 dipendenti, i quali starebbero ricevendo lo stipendio in ritardo e molti di essi si sarebbero già attivati per cercare un nuovo impiego. Purtroppo per la software house le vendite di Ryse Son Of Rome sono state ben al di sotto delle aspettative ed è stato un vero e proprio flop per la società che si è vista costretta ad assumere più personale e pagare diverse ore di straordinario per poter permettere al prodotto di essere sugli scaffali nei negozi contemporaneamente al lancio della console Xbox One. Inoltre anche lo sviluppo della nuova versione del CryEngine ha richiesto molte risorse ma attualmente è stato adottato da pochi studios.Cevat Yerli (CEO di Crytek) ha asserito che presto arriveranno nuovo liquidità ma sembra che ci siano già altre società interessate all’acquisto della compagna, tra le quali Wargaming.net, autrice di World Of Warplanes e World Of Tanks.Crytek naviga in cattive acque




TAG: crytek