News 1 min

Crystal Dynamics parla del prossimo Tomb Raider

Lo sviluppatore Crystal Dynamics ha recentemente parlato di Rise of the Tomb Raider e dell’influenza del gioco sul prossimo capitolo della serie:“Siamo molto soddisfatti di ciò che abbiamo fatto con Rise Of The Tomb Raider in termini di ampiezza della mappa di gioco. Abbiamo proposto un mondo due o tre volte più grande rispetto al suo predecessore e non è certo una cosa di poco conto. Ci sono certe porte che, se varcate, danno la sensazione di potersi perdere, ci si sente come se si fosse di fronte a un angolo di mondo che in pochi hanno realmente visto. Una delle cose più intriganti dell’ampiezza della mappa che abbiamo realizzato questa volta è sicuramente quel grande senso di scoperta che viene trasmesso, un’ esplorazione che è lasciata al giocatore. Per quanto riguarda il prossimo gioco non so se sia necessario un mondo così vasto, abbiamo sempre cercato di mantenere un certo senso di densità di cose da fare nelle mappe, la sensazione di trovarsi in un mondo unico. Per Rise Of The Tomb Raider puntare sull’aumentare la grandezza era la cosa giusta, ma in futuro vogliamo essere certi di continuare a creare mondi significativi, ben realizzati e ricchi di cose da fare. Non si tratta di realizzare una mappa grande solo per il gusto di farlo.”Attraverso questo link potete raggiungere la nostra scheda dedicata a Rise Of The Tomb Raider.