Con GRID: Autosport tornerà la visuale interna dell’abitacolo

A cura di AnimaDiLupo - 25 Maggio 2014 - 0:00

La mancata presenza della visuale interna dell’abitacolo è stata una delle critiche più forti che Codemasters ha dovuto subire ai tempi di Grid 2. Una scelta che, sebbene dovuta anche per fattori tecnici, non è piaciuta per niente ai giocatori. Lo sviluppatore, dovendo ridurre il carico tecnico, ha dovuto rinunciare alla telecamera interna in favore dello streaming in tempo reale del tracciato, tecnologia che permetteva la realizzazione di lunghi tracciati con texture più dettagliate. Durante una recente intervista, il producer Toby Evan-Jones ha fatto capire che Codemasters ha ottenuto nel tempo una maggiore dimestichezza l’hardware delle console, facendo intendere che in Grid: Autosport sarà nuovamente presente la tanto desiderata visuale interna: “Con Grid 2 avevano delle idee su cosa portare avanti e cosa migliorare, e ciò aveva principalmente a che fare con la tecnologia dello streaming dei tracciati, capace di realizzare in tempo reale il tracciato mentre lo si percorre – il che significa che non è tutto immagazzinato nella memoria. Questo ci ha permesso di avere tracciati più lunghi e texture con definizioni maggiori, ciò però ha richiesto una potenza di calcolo tale che ci ha costretto a rimuovere la visuale interna dell’abitacolo.”Secondo l’articolo lo sviluppatore sarebbe riuscito a far coesistere lo streaming dei tracciati con la visuale interna all’abitacolo, offrendone di due tipi. La prima é la più tradizionale, ossia la visuale che si avrebbe dagli occhi del pilota, con cui è possibile vedere gli interni dell’auto, mentre la seconda è più vicina al parabrezza.




TAG: grid autosport