News 2 min

Capcom sta per annunciare uno dei sequel più attesi? Un tweet fa sognare

Il reveal di Dragon's Dogma 2 è davvero alle porte? Gli indizi portano in quella direzione.

Capcom ha annunciato che alle ore 00.00 italiane del 14 giugno terrà una conferenza tutta sua, dedicata ai suoi prossimi giochi in arrivo.

Tra uno Street Fighter e l’altro (che trovate del resto anche su Amazon a prezzo davvero molto interessante), sono mesi davvero movimentati per la Casa di Mega Man.

Solo pochi giorni fa è stato infatti alzato il sipario su Resident Evil 4 Remake, rifacimento del classico horror che non ha certo bisogno di presentazioni.

Senza contare anche il promettente Street Fighter 6, che con un nuovo e ricco trailer mostrato nel corso dell’ultimo State of Play sembra avere tutte le carte in regola. A quanto pare, però, martedì prossimo potrebbe fare capolino una gradita sorpresa a tema fantasy.

L’appuntamento con Capcom durerà circa 35 minuti e presenterà novità e approfondimenti su «giochi Capcom precedentemente annunciati». Che possa essere l’occasione per vedere finalmente il nuovo Dragon’s Dogma, di cui ormai si parla da molti anni?

A quanto pare è proprio ciò che i fan hanno ipotizzato in queste ore, a seguito di un retweet molto sospetto da parte del director del gioco originale (via VGC).

Hideaki Itsuno ha infatti ha retwittato l’annuncio di Capcom del suo prossimo showcase, facendo ipotizzare che lo sviluppatore possa finalmente avere in programma di rivelare il tanto vociferato Dragon’s Dogma 2.

Itsuno, che ha diretto anche Power Stone e la serie Devil May Cry, ha ripubblicato il messaggio di Capcom Dev 1 che afferma: «Assicuratevi di sintonizzarvi per le ultime informazioni su Capcom!»

Come forse saprete, Capcom ha diviso il suo team in tre divisioni interne: la prima, Capcom Dev 1, si occupa di Resident Evil, Devil May Cry, Dead Rising e altri franchise molto importanti, incluso Dragon’s Dogma.

Il secondo team si concentra invece su serie di picchiaduro come Street Fighter e Marvel vs Capcom, mentre il terzo si occupa di Monster Hunter, Ace Attorney e altre IP rivolte principalmente al pubblico giapponese.

Restando in tema, la Summer Game Fest – l’evento organizzato da Geoff Keighley – promette di essere decisamente interessante, anche se forse sarebbe meglio abbassare le aspettative.

Ma non solo: di recente Square Enix ha annunciato di voler mantenere l’IP di Just Cause, tanto che a quanto pare è in fase di sviluppo un nuovo capitolo.