News 2 min

Call of Duty Warzone, corse e Verdansk nuclearizzata? Spunta un leak

In rete è comparso un video leak di Call of Duty Warzone che riporta diverse frasi in-game: nuove modalità e Verdansk nuclearizzata?

Sembra proprio che le voci insistenti riguardanti la mappa Verdansk di Call of Duty Warzone abbiano oggi trovato importanti conferme, e importanti novità inaspettate.

Negli ultimi giorni vi abbiamo infatti raccontato di rumor secondo i quali la storica mappa del battle royale avrebbe ormai le ore contate, essendo prossima a saltare in aria.

Come riportato da Video Games Chronicle, è infatti spuntato in rete un video leak che riporta diverse frasi che saremo in grado di ascoltare all’interno del gioco.

In alcune di esse si fa riferimento al destino di Verdansk, che a quanto pare sta per essere nuclearizzata a causa di un’invasione zombie.

Il destino di Verdansk sarebbe ormai segnato.

La modalità Outbreak è stata infatti introdotta nel precedente update, e sembra proprio che deciderà il destino della mappa tanto amata dai giocatori.

Nel video lungo 6 minuti, pubblicato su Twitter e Dailymotion dall’utente ZestyCODLeaks, si udiranno frasi come «Verdansk è perduta» o «Estrazione annullata, bomba atomica in arrivo su Verdansk»

Le fonti della testata online suggeriscono che il cambiamento, sostituendo Verdansk con un’altra mappa ancora da svelare, servirebbe ad offrire a Call of Duty Warzone un’area di gioco più in linea con lo stile dell’ultimo capitolo della saga: Black Ops Cold War.

Ma non è l’unica novità il leak fa riferimento anche ad una importante novità: la modalità sandbox.

Secondo i file audio presenti nel video, sembra che questa includerà diverse attività extra come un percorso ad ostacoli, delle zone sicure prive di armi e corse con veicoli.

Una modalità più rilassante in cui potersi divertire, senza la pressione di restare in vita e diventare il numero 1 del battle royale.

La data indicata per questi eccezionali cambiamenti sarebbe l’11 Marzo, giorno successivo alla data del primo anniversario di Warzone.

Non ci resta che aspettare l’arrivo di questo update per uno dei giochi free-to-play più popolari del mercato, che costringe giornalmente Activision a bannare tantissimi imbroglioni.

L’ultimo aggiornamento ha anche introdotto le texture ad alta risoluzione per le versioni console, in grado di migliorare la resa visiva in 4K.

Se volete portare a casa Call of Duty: Black Ops Cold War vi raccomandiamo di approfittare del prezzo di Amazon sullo sparatutto.