News 1 min

Cage, i videogame non sono solo armi e platform

La mente che si cela dietro a Fahrenheit, Heavy Rain e l’atteso Beyond: Two Souls, ossia David Cage, ha parlato nuovamente della sua prospettiva sull’industria dei videogame, ritenendo che sia giunto il momento di evolversi dai classici sparatutto o dal platform vecchio stampo.“Dobbiamo decidere come industria” ha esordito Cage, “che la violenza e le sequenze platform non sono la sola via possibile. Siamo un’industria nella quale, se il personaggio principale non ha in mano una pistola, i game designer non sanno più che cosa fare.”Inoltre, Cage ha spiegato quanto sarebbe utile conquistare nuove fette di pubblico, ribadendo che lui preferisce stimolare il cervello dell’utente, e non semplicemente le sue dita sul joystick. Inoltre, il director ha lanciato un monito anche ai videogiocatori stessi, sottolineando quanto la loro scelta sia fondamentale nel fare l’industria e i generi ludici: “se comprate me*da, avrete altra me*da. Comprate giochi ambiziosi ed emozionanti, e ne avrete altri.”