Autore di Ori sicuro: Scorpio è una console next-gen retrocompatibile

A cura di Stefania Tahva Sperandio - 25 Gennaio 2017 - 0:00

Thomas Mahler, sviluppatore di Ori and the Blind Forest, si è servito del forum NeoGAF per dare spazio al suo entusiasmo per Project Scorpio, la futura console potenziata di casa Microsoft. Secondo lo sviluppatore, infatti, la piattaforma non sarà una “generazione di mezzo” come PS4 Pro, ma vera e propria next-gen. “Tutte le console ora hanno un’architettura x86 che rimarrà uguale, ecco perché Sony ha potuto rapidamente iterare con la sua PS4 e ha potuto realizzarne una versione più potente. Scorpio è una macchina di prossima generazione, con in più il beneficio che tutti i giochi vecchi rimarranno compatibili. Da questo punto in poi, similmente ai PC, non perderai la tua libreria comprando un sistema di nuova generazione” ha ragionato Mahler.“Credo che, dal momento che su NeoGAF c’è confusione, Microsoft debba lavorare un po’ di più per mettere in chiaro davanti a tutti che Scorpio non è solo un mezzo-upgrade (come PS4 Pro è, più o meno), ma una console completamente next-gen che è semplicemente retrocompatibile con l’attuale libreria.”Come considerate le parole di Mahler? Pensate che Project Scorpio possa dare una scossa al mercato delle console?Fonte: Videogamer.com




TAG: xbox one x