Atari VCS: la console rinviata a data da destinarsi

Il ritardo è però per una buona causa.

By |19/03/2019|Categories: News|Tags: |

Nel giorno dell’annuncio di Google Stadia, Atari ha deciso che la sua prossima console – chiamata Atari VCS – è stata ufficialmente posticipata a data da destinarsi.

La causa di questo rinvio sarebbe da ricercarsi in un aggiornamento a un processore AMD 14nm, con architettura grafica Radeon Vega e due core CPU Zen, i quali sostituiranno il modello della famiglia “Bristol Ridge”.

Questo upgrade renderà la console più veloce e deciaamente più efficiente a lungo termine. Il nuovo processore includerà Ethernet integrato, 4K con HDCP e un frame buffer che supporta pienamente il video DRM (permettendo così agli utenti di guardare canali streaming come Netflix).

Ricordiamo che il VCS, precedentemente noto come Atari Box, era disponibile per il preordine solo attraverso Indiegogo in due modelli tra cui scegliere. Uno di questi è il VCS Day One Collector’s Edition in legno reale, disponibile al costo di 299 dollari e a tempo limitato. L’altro sistema è inveve il VCS Onyx, con un lato nero lucido e un logo Fuji illuminato “Atari Red” (al prezzo di 199 dollari).

Che ne pensate?

Fonte: DS