News 2 min

Anche il figlio illegittimo di Bloodborne in 2D è stato rinviato

Con un messaggio pubblicato sui social, è stato infatti confermato che The Last Faith non vedrà la luce nei tempi stabiliti.

Sin dal primo minuto, The Last Faith ha meritato l’accostamento a Bloodborne e a Castlevania, sebbene la notizia che arriva ora non è propriamente delle migliori.

Ora, purtroppo, il team di sviluppo ha confermato il rinvio del progetto realizzato in 2D e fortemente ispirato al classico di FromSoftware (che trovate su Amazon).

Del resto, che fosse un gioco meritevole di attenzioni lo avevamo capito dalla presentazione del gioco nella campagna Kickstarter, che ha già raggiunto i propri obiettivi con successo.

Mesi fa il nostro Domenico ci aveva spiegato che «si tratta di uno di quei casi in cui un’opera ha in comune alcuni degli elementi presi in prestito da uno e dell’altro, ma sembra proprio incorporare al suo interno entrambe le anime, come se fosse a tutti gli effetti il figlio di una felice e insperata unione.»

Con un messaggio pubblicato sul profilo social dello sviluppatore, è stato infatti confermato che The Last Faith non vedrà la luce nei tempi stabiliti.

Il messaggio recita: «Alla nostra straordinaria community dobbiamo comunicare di aver preso la difficile decisione di rinviare al 2023 la data d’uscita di The Last Faith.»

E ancora: «Moriamo dalla voglia di mostrarvi i progressi fatti con il gioco, sebbene le nostre aspirazioni sono davvero elevate e ciò richiede del tempo di sviluppo aggiuntivo. Vogliamo ringraziare ognuno di voi per la pazienza, soprattutto chi ci ha supportato sin dal day one su Kickstarter. Avremo modo di ricompensarvi per la fiducia che avere riposto in noi. Con affetto, Kumi Souls Games.»

The Last Faith, prodotto dall’editore PlayStack e dallo sviluppatore Kumi Souls Games, è un gioco d’azione in 2D che combina il tasso di sfida tipico dei souls con l’esplorazione aperta di un Metroidvania.

Restando in tema, mesi fa qualcuno ha dato vita a un vero e proprio demake di Bloodborne in grado di rendere il soulslike un kart game in perfetto stile PS One.