Amazon USA, UK, GameStop USA e altri hanno già esaurito le scorte di Switch

A cura di Stefania Tahva Sperandio - 16 Gennaio 2017 - 0:00

Nei giorni scorsi, vi avevamo riferito la notizia che voleva Nintendo Switch non essere disponibile in grandissime quantità nel momento del suo lancio. Parlando con il sito Wired, però, il presidente di Nintendo of America, Reggie Fils-Aime, ha assicurato che per il 3 marzo saranno distribuite circa 2 milioni di unità di Switch, per il primo mese di vita della console. “Si tratta di un numero decisamente importante per il primo mese, soprattutto se vedi che quella non è la stagione di picco. Parliamo delle prime tre settimane di marzo. Il nostro obiettivo è essere certi che chi vorrà acquistare Nintendo Switch, potrà acquistare Nintendo Switch. È così che costruiamo la nostra catena di distribuzione” ha voluto assicurare Fils-Aime.La questione pre-order si fa quindi decisamente interessante: nonostante la Rete abbia visto numerosi commenti scettici e la risposta della Borsa all’annuncio di Switch sia stata non proprio esaltante, sono tantissimi i rivenditori anglofoni che dichiarano di aver giù esaurito gli esemplari della console a loro disposizione.Amazon US indica che la console, in entrambe le colorazioni, non è più disponibile; fa lo stesso anche Amazon UK, seguito da GameStop.com e da altri rivenditori come Best Buy e Walmart—con entrambi che consentono al massimo di ricevere una notifica quando nuovi stock della console saranno disponibili.In Italia la situazione sembra più tranquilla, dal momento che i maggiori rivenditori riportano Switch come ancora disponibile. Attendiamo di scoprire da Nintendo a quanto ammontavano le scorte iniziali per il mercato anglofono, per farci un’idea dell’impatto che avrà Switch al momento del suo day-one.Fonte: VG247.com




TAG: nintendo switch