News 1 min

Alcuni dei capi sviluppo di SimCity lasciano EA e si mettono in proprio

Alcuni degli sviluppatori a capo del progetto dell’ultimo SimCity, tentativo non pienamente riuscito dello sviluppatore Maxis e del publisher Electronic Arts di svecchiare e riproporre la storica serie di city-builder, hanno lasciato la compagnia e si sono messi in proprio.La nuova realtà cui Andrew Willmott, Ocean Quigley e Dan Moskowitz hanno dato i natali sia chiama Jellygrade e, stando alle intenzioni dichiarate dai fondatori, il suo campo d’azione sarà lo sviluppo di titoli mobile. Sembra inoltre che il team sia già duramente impegnato nel suo primo progetto, un gioco ancora da annunciare.