Recensione 4 min

War of the Monsters

Guardando le immagini di War of the monster (Wotm da ora in avanti) a molti di voi saranno sicuramente venute in mente diverse produzioni cinematografiche (un esempio classico potrei farlo citando il noto “Godzilla”). L’attinenza con i film di questo tipo è molto forte e in Wotm potremo finalmente prendere le sembianze di un possente mostro per seminare morte e distruzione (fortunatamente, solo sui nostri schermi).
Riuscirà Wotm a farci sentire dei veri mostri? Continuate a leggere e lo scoprirete…

Piattaforma:
PS2
Genere:
picchiaduro
Data di uscita:
Sviluppatore:
Icog Inc. Entertainment
Distributore:
Sony CEE

La storia
Seppur non fondamentale in un gioco di questo genere, secondo me la trama è stata molto ben studiata.
Negli anni 50′ il nostro pianeta venne invaso dagli alieni che si dimostrarono immediatamente ostili verso gli abitanti della Terra. Gli studiosi di quel periodo dovettero porre fine alla minaccia e decisero di piazzare dei potentissimi cambi di energia in alcuni punti strategici del globo terrestre. Una volta messa in atto la l’idea, gli scienziati ottennero come risultato la distruzione di tutti i dischi volanti alieni. Essi, precipitando, rilasciarono nelle fognature delle città un liquido che generò enormi creature (e per lo più ostili). In questo scenario, prenderemo il controllo del nostro mostro piccolo, aggrazziato e soprattutto bello (si, come no…).
Tutta la storia ci verrà narrata da una voce (che poteva secondo me essere più caratteristica) e dalla presentazione, che ci mostrerà le scene dell’attacco alieno fino ad arrivare alla nascita dei mostri che inizieranno a terrorizzare la città.

The monsters…
I mostri presenti sono tutti molto particolari e caratterizzati benissimo. Le creature saranno in totale 11 e, naturalmente, tutte selezionabili dal videogiocatore grazie ad un menù molto caratteristico. Ogni mostro avrà inoltre caratteristiche proprie, sia per quanto riguarda l’attacco che la difesa… insomma la vostra scelta non sarà poi così immediata.
Tra gli altri, vi segnalo Togera (molto simile a Godzilla) e Congar (che ricorda molto il mitico King Kong, anche dal nome) e Preytor (una gigantesca mantide religiosa). Alla fine, sicuramente, ne proverete diversi anche spinti dal fatto che ogni mostro è dotato di caratteristiche e movenze proprie.

Giocabilità e Gameplay
Appena preso in mano il joypad, vi accorgerete di non riuscire a padroneggiare immediatamente i comandi ma vi sarà necessaria un po di pratica.
Dopo qualche tempo, scoprirete con grande gioia che gli ambienti circostanti risulteranno interattivi… vi faccio qualche esempio. Dalla strada potrete “prelevare” i mezzi di locomozione (come automobili e mezzi militari) e scaraventarli contro il vostro avversario. Potrete anche arrampicarvi su varie strutture… oppure distruggere intere costruzioni!
Anche sotto il punto di vista delle mosse effettuabili è stato fatto un buon lavoro, dato che vi sarà possibile effettuare combo e diversi tipi di attacchi a dir poco devastanti. Dopo aver padroneggiato i comandi a dovere, rimarrete sbalorditi dalla potenza distruttiva che il vostro mostro riuscirà a scaturire.
Semplicemente andando a zonzo per le strade, potrete reperire diversi oggetti utili alla sopravvivenza del vostro personaggio.
C’è anche qualcosa di negativo da dire, relativamente al grado di difficoltà. La cosa è ovviamente soggettiva ma il grado di sfida mi è sembrato piuttosto elevato (anche se non di molto). Da una parte questo può essere un bene per il videogiocatore più incallito, ma potrebbe anche rivelarsi un fattore limitante per coloro meno esperti.
Concludo questo paragrafo con una nota molto positiva per la modalità Multiplayer. Il gioco supporta un massimo di 2 giocatori ma la quantità di sottomodalità disponibili è davvero impressionante! Potremo infatti divertirtci con un amico non solo in battaglie 1vs1 all’ultimo sangue, ma anche sfidandolo a diversi sottogiochi tutti piuttosto divertenti.

Grafica e sonoro
Graficamente Wotm è sicuramente superiore alla media e si propone con i suoi bei 60fps. Le texture sono molto buone anche se su Playstation 2 ci sono molti giochi che hanno dimostrato di saper fare di meglio.
Parlando delle animazioni, posso dirvi che sono quasi tutte ben riuscite e forse anche un po esagerate. In alcune, però, a mio parere si è utilizzato un numero troppo basso di fotogrammi. La scelta ipotizzo che sia stata fatta per evitare rallentamenti (dato che l’area di gioco è piuttosto vasta) ma rimane il fatto che la cosa non è molto bella da vedere anche se, fortunatamente, ribadisco che ciò avviene solo con alcune animazioni e non con tutte. Posso comunque garantirvi che, quando vedrete sbriciolarsi palazzi e quant’altro, quasi non ci farete caso.
Parlando del sonoro, ho solo appunti positivi da fare. le colonne sonore sono riuscitissime e degne di un film, mentre gli effetti sono tutti abbastanza ben realizzati. Vi soddisferete non poco ascoltando i rumori prodotti dalla distruzione di palazzi, insegne e dalle conseguenti esplosioni. Ottime e caratteristiche anche le grida dei mostri che contribuiranno anch’esse a ricreare un’atmosfera davvero magica.

Longevità
La longevità è uno dei tanti punti di forza di questo Wotm, che vi terrà incollati allo schermo per ore e ore. Andando avanti nel gioco, sarà possibile sbloccare innumerevoli extra e costumi alternativi. I costumi saranno 4 per ogni mostro… quindi non vi stancherete praticamente mai. Oltre ai costumi, potrete anche sbloccare delle nuove locazioni che poi provvederete prontamente a distruggere a vostro piacimento.
Il fatto che ogni mostro abbia caratteristiche proprie, inoltre, contribuisce ad innalzare il punteggio della longevità.

– Praticamente unico nel suo genere
– Vi sentirete dei veri mostri!
– Divertente da giocare
– Ottimo sonoro

– Elevato grado di difficoltà
– Alcune animazioni non perfette

7.3

Tirando le somme, promuovo con buoni voti questo Wotm. Si tratta di un titolo più che interessante e soprattutto molto divertente da giocare. L’atmosfera che riesce a ricreare, poi, è qualcosa di eccezionale, degna di un film. Ogni appassionato di mostri e relativi fumetti del genere dovrebbe averlo nella propria collezione. Per tutti gli altri, si tratta comunque di un titolo da provare, visto l’elevato grado di divertimento che il gioco riesce a trasmettere. Unico problema di fondo potrebbe essere rappresentato dall’elevato grado di difficoltà… se non siete dei veterani in quanto a videogames allora vi consiglio di provarlo prima dell’acquisto.