Epson TW480

Speciale
A cura di SketchT - 24 Maggio 2012 - 0:00

“Fare le cose in grande” è sicuramente il motto che contraddistingue l’azienda Epson e i suoi prodotti. Mostrare alla stampa specializzata i propri prodotti trasformando l’evento in un torneo di Fifa 12 è senza dubbio cosa gradita, soprattutto se si tratta di hardware in grado di riprodurre le immagini della propria console su schermi pari a ottanta e cento pollici. Epson esplora quindi il mondo del gaming, mostrando i videoproiettori TW480 in funzione proprio grazie al gioco di calcio marchiato Electronic Arts e instaurando così una vera propria competizione tra giornalisti.

Moverio
Quattro postazioni Xbox 360 con altrettanti videoproiettori TW480 da ottanta pollici attendono di essere trasformati in veri e propri campi di calcio. Attesa che viene ingannata dalle solite chiacchere tra esperti del settore, commenti sull’hardware e una piccola parentesi tecnologica su Moverio, l’occhiale 3D di casa Epson che permette di visualizzare direttamente l’immagine direttamente sulle lenti.

Moverio è caratterizzato dal sistema operativo Android 2.2, Flash 11, connessioni Wifi, display ad alta risoluzione in grado di riprodurre l’immagine come se ci si trovasse di fronte a un vero ottanta pollici. Dato che “val più la pratica della grammatica” testare in prima persona l’hardware in questione è cosa obbligata, d’altronde non capita tutti i giorni di toccare con mano uno dei prodotti che ogni giocatore che si rispetti sognava da anni. Indossare Moverio è senza dubbio un’esperienza molto particolare e avere direttamente davanti agli occhi una serie di icone su cui far passare il cursore, comandato dal touch pad collegato, è senza dubbio inizialmente fuorviante, sensazione causata proprio dall’estensione dello schermo e dalla ordinaria ricerca di un punto fisso per orientarsi. Ci si abitua comunque molto velocemente e spostarsi da un menu all’altro diventa ben presto naturale, quasi alla stregua del classico zapping sul nostro telecomando di casa. Da sottolineare la possibilità di alzare o abbassare la trasparenza delle lenti, in modo da poter vedere attraverso l’immagine, funzione utile nel momento in cui si volesse camminare per le vie delle città e contemporaneamente visualizzare i contenuti salvati nella scheda di memoria oppure collegarsi nel web tramite la connessione Wifi. Purtroppo l’hardware non presenta alcuno slot adibito alla Sim Card, in modo da sfruttare la connessione 3G, ma tramite Tethering si può aggirare velocemente l’ostacolo e utilizzare il proprio cellulare per lo scambio dati.

Giocare in grande
Ben presto arriva l’ora di mettere le mani sul pad e testare in prima persona i videoproiettori, e dopo qualche partita possiamo affermare che il risultato è davvero ottimo. Ovviamente le dimensioni delle immagine proiettate sono mastodontiche, soprattutto sul cento pollici dove si è svolta la finale del torneo, ma stupisce la fluidità dei movimenti dei giocatori e la definizione dell’immagine riprodotta, davvero di pregiata fattura. Sarebbe stato davvero curioso veder girare sui TW480 titoli di genere differente, come picchiaduro e FPS, ma siamo sicuri che il risultato sarebbe stato del medesimo livello. Il videoproiettore in sé possiede un design davvero accattivante, in grado di adattarsi a qualsiasi ambiente nel quale viene posizionato e le dimensioni ridotte rendono il posizionamento davvero semplice. I giocatori che si possono permettere un muro ad hoc per un videoproiettore possono seriamente vagliare la possibilità di acquistare il prodotto, utilizzabile non solamente per il videogioco ma collegabile a qualsiasi apparato possegga porte HDMI, Component et similia. Volete sapere com’è andato il torneo? Beh… non fate calciare il rigore decisivo della semifinale a Puyol, potreste avere brutte sorprese. Ringraziamo ovviamente Epson e tutto il suo staff che ha permesso questo fantastico evento e soprattutto hanno saputo mostrare come finalmente la videoproiezione può davvero dire la sua nel mondo del gaming.






Fin da bambini abbiamo sognato la strumentazione provata finalmente con mano. I videoproiettori HD e Moverio sono senza dubbio prodotti di altissima categoria che hanno ottime possibilità di dire la propria in un mondo tecnologicamente sempre all’avanguardia.




TAG: epson