1440p e niente ray tracing: i dettagli tecnici della demo Unreal Engine 5 su PS5

Risoluzione dinamica e 30fps per il primo assaggio di next-gen su PlayStation 5

News
A cura di Paolo Sirio - 13 Maggio 2020 - 19:14

In un’intervista concessa a Digital Foundry, Epic Games ha rivelato alcuni particolari tecnici dell’impressionante tech demo dell’Unreal Engine 5 su PS5 mostrata oggi.

Il VP all’engineering Nick Penwarden ha confermato che la demo gira in tempo reale su un dev kit PlayStation 5 ed è giocabile, ma anche fornito alcuni dati che non faranno troppo piacere ai più esigenti.

Questo primo assaggio di next-gen ha puntato su una risoluzione dinamica, scalata a seconda delle esigenze, che «per gran parte del tempo finisce col renderizzare a circa 1440p».

1440p e niente ray tracing: i dettagli tecnici della demo Unreal Engine 5 su PS5

«Un aspetto interessante è che funziona molto bene anche con la nostra tecnica di risoluzione dinamica», ha commentato Penwarden. «Quindi, quando il carico della GPU si alza, noi possiamo abbassare un po’ la risoluzione dello schermo, e poi possiamo adattarci a quella».

Cifre abbastanza al ribasso rispetto ai proclami di 4K e 60fps, con la possibilità di arrivare a 120fps, fatti sia da Microsoft che da Sony alla presentazione delle loro console. E alquanto sorprendenti se consideriamo che questa demo pare girare ad appena 30fps.

L’esponente di Epic Games ha aggiunto che, sebbene «il ray tracing accelerato dall’hardware sarà supportato nell’Unreal Engine 5», questa tecnologia iconica delle potenzialità della prossima generazione di console «non è una parte della tech demo per PS5 rivelata oggi».

Nonostante questi particolari non troppo incoraggianti, dopo aver spalancato la bocca di fronte alla magnificenza della demo next-gen, Geoff Keighley è intervenuto su Twitter per ribadire come l’articolo di IGN US che aveva espresso dubbi riguardo a quanto visto finora per le nuove console sia «invecchiato» male.

L’Unreal Engine 5 sarà disponibile dal 2021 in due fasi distinte, una d’anteprima e l’altra definitiva, e supporterà le console current e next-gen, PC e mobile.

Il primo gioco confermato ad effettuare lo switch al nuovo motore grafico sarà Fortnite, che sarà disponibile anche al lancio di Xbox Series X e PS5 nella sua release basata sull’Unreal Engine 4.

Fonte: Eurogamer.net | Via: Windows Central




TAG: fortnite