News 2 min

Zelda: Breath of the Wild, utente scopre come non subire danni da caduta

Un fan ha scoperto un curioso metodo per non subire danni da caduta all'interno di The Legend of Zelda Breath of the Wild.

Un fan ha scoperto un curioso metodo per non subire danni da caduta all’interno di The Legend of Zelda Breath of the Wild, sfruttando un particolare stato di Link.

Nel capolavoro realizzato da Nintendo sono presenti diversi dettagli segreti che non sono passati inosservati agli occhi dei giocatori più attenti: per esempio, salendo sulla casa di Link è possibile osservare le Bestie Divine.

In determinate condizioni è anche possibile vedere un’animazione segreta durante il combattimento: si tratta di un evento particolare che a molti fan potrebbe essere sfuggito.

Oggi l’utente Reddit kingsu258 ha invece segnalato nel forum dedicato a The Legend of Zelda Breath of the Wild un particolare trucco per non subire danni dopo una caduta, catturando il tutto con una clip.

Un bug particolare permette di non subire danni da caduta su Breath of the Wild.

Sembra infatti che, nel caso Link si trovi in quella che in gergo viene definita «fase rag doll», il protagonista rimanga completamente invulnerabile anche dalle altezze più elevate.

Potete osservare voi stessi lo strano avvenimento nel video pubblicato dall’utente sul forum:

You take no fall damage when in a rag doll state. from Breath_of_the_Wild

 

Nonostante Link si trovasse su uno dei punti più elevati dell’intera avventura, in questa occasione non ha infatti subito alcun danno da caduta dopo essersi fatto esplodere con una bomba.

Altri utenti nei commenti hanno evidenziato, nel caso ce ne fosse bisogno, che ovviamente non si tratta di una feature di The Legend of Zelda: Breath of the Wild ma di un puro e semplice bug, che però potrebbe tornare decisamente comodo in alcune situazioni.

Ciononostante, l’utente DHCdonkey ci tiene ad avvertire che questo glitch pare sia inconsistente: tendenzialmente i danni vengono comunque ugualmente registrati dopo pochi momenti che si è atterrati a terra.

Tuttavia, nel caso del giocatore che ha catturato la clip, ciò non si sarebbe verificato perché Link è atterrato in acqua, cancellando a tutti gli effetti il danno subito.

Di conseguenza, se volete replicare anche voi questo curioso glitch, assicuratevi di atterrare nell’acqua così da poter restare in forze per la vostra avventura.

In attesa che Nintendo ci sveli ulteriori dettagli sul sequel di Breath of the Wild, i fan continuano ad appassionarsi a questa incredibile avventura open world: ci sono alcuni utenti che ne stanno addirittura realizzando un «DLC».

Inoltre, c’è chi ha deciso di trasformare l’avventura di Link in un capitolo a 8-bit, che richiama molto lo stile grafico di Link’s Awakening su Game Boy Color.

Se volete recuperare The Legend of Zelda: Breath of the Wild, potete approfittare dell’offerta su Amazon Italia.