Xbox Series X non è in competizione con PS5, secondo Microsoft

Matt Booty, responsabile di Xbox Game Studios, ha rivelato di non vedere la next-gen come una competizione testa a testa tra Xbox Series X e PS5

News
A cura di Paolo Sirio - 13 Gennaio 2020 - 16:53

In un’intervista concessa a MCV, Matt Booty, responsabile di Xbox Game Studios, ha rivelato di non vedere la next-gen come una competizione testa a testa tra Xbox Series X e PS5.

Booty ha riconosciuto che “Sony ha fatto un lavoro fantastico per quanto riguarda quello che hanno fatto per costruirsi un pubblico, ovviamente vendere console, un numero di grandi, incredibili giochi che sono usciti dai loro team first-party”.

Xbox Series X non è in competizione con PS5, secondo Microsoft

“Provo a stare lontano dall’inquadrare le cose come una gara testa a testa con Sony, invece penso che dipenda solo da noi concentrarci” su cose come “mantenere le promesse che abbiamo fatto; quindi se diciamo che un gioco uscirà in un certo momento, dobbiamo riuscire a farlo, dobbiamo avere una migliore esecuzione”.

Ad ora, il publisher ha annunciato per la sua console next-gen tre titoli: Everwild di Rare, Senua’s Saga: Hellblade II di Ninja Theory e Halo Infinite di 343 Industries. Solo quest’ultimo ha una finestra di lancio, ovvero il day one di Xbox Series X.

Un altro aspetto su cui Microsoft intende puntare sono le serie, i personaggi e i mondi che abbiano il potenziale di essere duraturi come quelli di Marvel o Il Signore degli Anelli.




TAG: microsoft, PS5, xbox series x