News 1 min

Xbox Series X, Microsoft già sa fino a quando sarà difficile da trovare

E non abbiamo buone notizie

PS5 è introvabile e sta rubando la scena con il solo fatto di essere difficile da reperire ma, come confermato da Microsoft, la situazione non è troppo migliore per Xbox Series X.

La console di Redmond è esaurita praticamente ovunque, con disponibilità leggermente migliori per il modello S, e ci vorrà ancora un po’ prima che la produzione riuscirà a rispondere del tutto alla domanda.

«Penso che continueremo a vedere carenze di approvvigionamenti entrando nel trimestre post vacanze natalizie, quindi nel Q3 di Microsoft, il Q1 del calendario», ha spiegato il CFO di Xbox Tim Stuart.

«Avremo gli approvvigionamenti in avvio nei prossimi, quanti saranno, 4, 5, 6 mesi. Ed è allora che mi aspetto di vedere davvero che il profilo della domanda inizi ad essere soddisfatto, il che sarà davvero, davvero grandioso…

Penso vedremo degli innalzamenti importanti nella velocità, cosa che sono eccitato all’idea di vedere».

Questo vuol dire che, prevedibilmente, Microsoft si aspetta di non rispondere al 100% alla domanda di Xbox Series X in arrivo dal mercato.

Una finestra che, al netto delle difficoltà dovute al COVID-19, sembra alquanto ragionevole in relazione ai precedenti lanci generazionali.

Mentre non è chiaro quale sia la situazione in casa PlayStation, Microsoft è soddisfatta ma non troppo sorpresa dai sold-out, dal momento che anche in assenza di grandi esclusive di lancio il produttore americano si aspettava vendite importanti.

Se volete portarvi a casa Xbox Series X, tenete d’occhio la pagina dedicata ala console su Amazon.