News 1 min

Xbox Game Pass su PS5 e Nintendo Switch? Interviene Phil Spencer

Il responsabile di Xbox commenta il possibile approdo del servizio su altre piattaforme

Nei mesi scorsi, complice la volontà di Microsoft di portarlo su più schermi possibili, era stata caldeggiata l’ipotesi di un Xbox Game Pass su PS5 e Nintendo Switch.

Con l’arrivo su Android e il focus su iOS, questa pista sembra tramontata almeno per il momento, specialmente perché Redmond sta pensando prima a completare la sua ascesa sul mercato mobile.

Di questo argomento ha parlato Phil Spencer, executive vice president al gaming di Microsoft, in un’intervista concessa a Kotaku.

Negli ultimi due anni, Xbox è arrivata su Nintendo Switch con molteplici titoli, Ori and the Will of the Wisps soltanto poche settimane fa, ma questo processo è probabilmente destinato a chiudersi a breve perché «non sembra sostenibile».

«Per supportarlo davvero, vorrei un’esperienza Xbox completa da qualche parte. E questo probabilmente significa cose come Live e Game Pass», ha spiegato Spencer.

In una precedente intervista a GameStar, il dirigente aveva sottolineato che «le altre piattaforme concorrenti non sono molto interessate» a questo, e Kotaku ha chiesto se per PlayStation e Nintendo fosse ancora così.

«Non voglio parlare per loro», ha risposto però quando gli stata menzionata quell’intervista. «Penso dovrebbero rispondere loro».

Ciò non cambia  che Microsoft abbia una «relazione molto buona con Nintendo. E penso che vediamo i nostri lavoro molto sinergicamente, per quanto riguarda provare a far crescere il mercato. E questo ha reso ogni conversazione che abbiamo con loro molto facile».

Spencer ha menzionato, curiosamente, di aver parlato con il presidente di Nintendo of America Doug Bowser proprio settimana scorsa, sebbene i temi di quella conversazione rimangano riservati.

Se non siete abbonati, potete ottenere subito tre mesi di Xbox Game Pass Ultimate ad un ottimo prezzo su Amazon