News 2 min

Xbox, brutte notizie per un’esclusiva che ha saltato l’E3 2021

Everwild potrebbe essere stato rinviato al 2024.

L’E3 2021 è stato il palcoscenico perfetto per mostrare i nuovi titoli in arrivo su Xbox Series X da parte dei team di Microsoft e Bethesda, anche se una grande esclusiva assente non è passata inosservata dai fan.

Stiamo parlando di Everwild, la nuova IP di Rare attualmente in sviluppo e che dovrebbe arrivare, come tutte le grandi produzioni di Xbox Game Studios, al day one senza costi aggiuntivi su Game Pass.

L’adventure in terza persona venne annunciato due anni fa e molti fan pensavano che avremmo potuto avere nuove notizie all’interno della conferenza svoltasi ieri, ma sfortunatamente non è stato così.

Dopo l’annuncio delle dimissioni del suo creative game director, ci sarebbero però brutte notizie per questo titolo esclusivo, il cui sviluppo non sarebbe ancora affatto vicino al completamento.

Everwild potrebbe essere stato rinviato al 2024.

Il noto giornalista ed insider Jeff Grubb nel suo consueto podcast aveva già anticipato che sarebbe stato molto improbabile che Microsoft avrebbe deciso di mostrare novità riguardanti ad Everwild, un’indiscrezione che si è rivelata azzeccata.

L’addio del creative game director avrebbe però costretto lo studio a ricominciare da capo con lo sviluppo, con il progetto che sarebbe stato protagonista di un vero e proprio reboot.

Jeff Grubb si aspetta dunque che presto possa venire annunciato un possibile rinvio del titolo, la cui finestra di lancio potrebbe essere ancora molto lontana:

Tutti sanno che il direttore creativo ha lasciato e quando se ne è andato hanno ricominciato la produzione [di Everwild], quindi è ancora molto lontano.

Al momento ha una finestra di lancio intorno al 2023… ma per quell’anno ci sono ancora tanti titoli in programma da Xbox, quindi se ci sarà un motivo valido per rinviarlo al 2024, lo faranno.

 

Nell’edizione odierna del suo podcast, successiva alla conferenza E3 2021, ha nuovamente confermato l’attuale situazione problematica di Everwild, il cui possibile rinvio al 2024 sembra essere sempre più probabile.

La situazione di Avowed, Fable, Perfect Dark e Hellblade 2

Il noto giornalista di VentureBeat ha anche avuto modo di svelare alcuni dettagli sullo stato di Avowed, Fable, Perfect Dark e Hellblade 2, che sono stati appena menzionati da Microsoft durante la conclusione dell’E3 2021.

Jeff Grubb si è infatti detto convinto che l’obiettivo di Microsoft sarebbe rilasciare questi titoli nella finestra di lancio del 2023, insieme a molti altri titoli prodotti da Xbox Game Studios disponibili su Xbox Game Pass al day one.

Il piano iniziale era dunque quello di includere anche Everwild all’interno di questa carrellata di nuovi titoli, ma l’addio del creative director potrebbe aver mescolato le carte in tavola, rendendo il rinvio un’ipotesi molto concreta.

Come abbiamo avuto modo di raccontarvi nel nostro recap della conferenza E3, anche se non sono stati mostrati nel dettaglio Microsoft ha promesso che lo sviluppo di questi titoli procede molto bene.

Lo studio ha promesso che Everwild sarà un progetto davvero unico e che è davvero speciale per la compagnia: non ci resta dunque che aspettare nuove notizie sull’ultima nuova IP.

Gli sviluppatori hanno inoltre spiegato perché hanno scelto di puntare su un nuovo franchise e non, invece, riportarne in vita uno vecchio e amato come Banjo-Kazooie.

Se volete recuperare un’esclusiva Xbox prodotta da Rare, potete acquistare Sea of Thieves ad un prezzo imperdibile su Amazon Italia.