Cinema 1 min

Wonder Woman: James Cameron critica pesantemente la figura di Diana

Wonder Woman, il film di Patty Jenkins ispirato ai fumetti DC Comics, ha riscosso un successo decisamente inaspettato, sia dal pubblico che dalla critica. A spezzare la magia è però James Cameron, regista di Terminator 2, Titanic e Avatar, il quale parlando al The Guardian ha usato parole non troppo lusinghiere. Ecco la dichiarazione di Cameron: “Tutte le lodi che Hollywood sta muovendo per Wonder Woman sono state abbastanza fuorvianti. Lei è una donna oggetto ed è solo la Hollywood maschilista che continua a pensarla così. Non sto dicendo che il film non mi sia piaciuto, bensì che si tratta di un passo indietro. Sarah Connor non era una icona di bellezza. Era forte, disperata, una pessima madre, ma ha guadagnato la stima del pubblico perché lo meritava. Ed è più che giusto. Per capirci, metà del pubblico è di sesso femminile!”Siete d’accordo con il suo punto di vista?Tutte e notizie su Wonder Woman nella nostra scheda!Fonte: The Guardian