WhatsApp, uno spyware infetta il telefono (più facilmente del previsto)

Un attacco hacker davvero invisibile.

A cura di Marcello Paolillo - 14 Maggio 2019 - 15:40

Sembra proprio che i possessori della celebre applicazione di messaggistica WhatsApp se la siano vista brutta, pur senza sospettare nulla.

Una falla nel codice del programma avrebbe infatti esposto l’app all’attacco di uno spyware, il quale poteva entrare nel vostro smartphone con una semplice chiamata vocale non risposta (sì, avete capito bene), consentendo agli hacker di tracciare chiamate, messaggi, fotocamera e posizione GPS.

A quanto pare, però, il problema sarebbe stato corretto proprio in queste ore, tanto che è sufficiente avere l’ultima versione dell’applicazione e del sistema operativo per essere completamente immuni.

whatsapp

Ecco le parole scritte nel comunicato ufficiale dell’azienda che fa capo a Facebook:

WhatsApp incoraggia le persone ad aggiornare la app all’ultima versione, e a tenere aggiornato anche il sistema operativo, per proteggersi da potenziali attacchi progettati per compromettere le informazioni nel dispositivo. Stiamo lavorando in maniera costante con i nostri partner per fornire gli ultimi aggiornamenti per proteggere i nostri utilizzatori.

Lo spyware era in grado anche di eliminare il registro chiamate sull’app di messaggistica, di modo che l’utente non si accorgesse di essere stato infettato.

Infine, secondo il Financial Times, l’attacco è stato portato avanti da una società informatica israeliana.




TAG: hacker, whatsapp