News 2 min

Uncharted 4 avrebbe potuto essere un gioco decisamente diverso

La partenza di Amy Hennig ha cambiato i piani sul gioco.

Con l’uscita di Uncharted Raccolta L’Eredità dei Ladri sono in molti ad aver riscoperto le avventure di Nathan Drake, arrivate a conclusione con Uncharted 4 Fine di un Ladro: ora, è stato reso noto che il gioco è stato quasi completamente riscritto dopo la partenza di Amy Hennig.

La serie (che trovate anche su Amazon a prezzo davvero notevole) racchiude infatti alcuni tra i più rappresentativi titoli di PlayStation e Naughty Dog.

Del resto, anche il successo ottenuto dal film con Tom Holland è significativo dell’interesse dei fan verso un franchise ormai entrato nell’immaginario collettivo.

E se Uncharted su PS5 è davvero notevole, come vi abbiamo del resto spiegato nella nostra recensione, è ora di tornare a parlare del quarto capitolo.

Come riportato anche da GamesRadar+, parlando dello sviluppo di Uncharted 4 durante il podcast Couch Soup, l’attore di Nathan Drake Nolan North ha rivelato che il team ha dovuto rifare daccapo sette mesi di produzione dopo che il direttore creativo del gioco Amy Hennig ha lasciato Naughty Dog.

North ha detto: «Avevamo girato Uncharted 4 con Amy Hennig per circa sette mesi. Eravamo a buon punto con il gioco. Poi, lei è stata licenziata da Naughty Dog, e si sono sbarazzati di tutto quello che abbiamo realizzato».

Spiegando quali cambiamenti sono stati apportati durante questo periodo, North ha rivelato: «[Naughty Dog] ha rifatto tutto il cast. Quello originale aveva Graham McTavish [che interpretava Cutter in Uncharted 3] per un ruolo enorme nel capitolo di Amy.»

Non solo: North ha anche spiegato che Todd Stashwick era stato scelto per interpretare Sam, il fratello di Nathan Drake, mentre Alan Tudyk avrebbe dovuto vestire i panni di Rafe.

I fan della serie sapranno già che Stashwick è stato poi sostituito da Troy Baker e Tudyk da Warren Kole nella versione finale di Uncharted 4, la quale ha visto anche l’aggiunta dell’antagonista secondaria Nadine Ross, interpretata da Laura Bailey.

«Questo è il business», ha concluso North, «succede nei film e in televisione, ero solo contento che non avessero scartato tutto e detto ‘sì, è fatta’».

Ricordiamo che da poco è stato reso noto che Amy Hennig è passata a Skydance Media, al lavoro su un nuovo gioco di Star Wars descritto come un gioco d’azione e d’avventura con una storia originale.

Restando in tema, con l’uscita di Uncharted 4 su PS5 è normale parlare del futuro del franchise, e Naughty Dog ha accennato anche a un eventuale Uncharted 5.