Tragedia di Jacksonville: EA dona 1 milione di dollari alle vittime e lancia il Jacksonville Tribute

A cura di Stefania Tahva Sperandio - 30 Agosto 2018 - 0:00

La comunità dei videogiocatori sa rispondere solo in un modo alle tragedie e lo farà ancora una volta: lo ha fatto sapere EA che, con una nota ufficiale diramata sui suoi canali, ha annunciato le sue iniziative per aiutare gli appassionati a rimanere uniti in questo momento di grande dolore, seguente le orribili vicende di Jacksonville.La scorsa domenica, durante il torneo ufficiale di Madden NFL, David Katz ha deciso di sparare sui presenti con una pistola, ferendone diversi e uccidendo Eli Clayton e Taylor Robertson. Il ventiquattrenne attentatore è poi morto a sua volta, secondo lo sceriffo di Jacksonville suicidandosi sul posto.EA, autrice dei videogiochi Madden NFL, ha espresso un messaggio di cordoglio per la tragedia accaduta durante quello che doveva essere un evento di competizione e divertimento. Oggi, sui suoi canali ufficiali, ha anche annunciato le misure che ha deciso di prendere sia per supportare le famiglie delle vittime, sia per fare in modo che questo evento orribili non impedisca ai videogiocatori di aggregarsi e divertirsi insieme.

La nota di EA

Vogliamo tradurvi integralmente in italiano le parole di EA, di seguito.Gli eventi di Jacksonville dello scorso weekend avranno per sempre un impatto sulla community dei videogiocatori. Non possiamo cominciare a capire il dolore che in tanti stanno affrontando, né fingiamo di avere tutte le risposte che ci potranno aiutare a recuperare in questo processo di guarigione.Ma, come spesso accade, la nostra community ci ispira. Il modo in cui vi state unendo, l’esternazione del vostro supporto per tutti coloro che sono stati colpiti da questa tragedia, è tutto incredibilmente rassicurante. Per questo, oggi, diamo vita al Jacksonville Tribute.Per prima cosa, stiamo dando un contributo da $1 milione per supportare le vittime degli eventi della scorsa domenica. Stiamo anche lavorando per dare vita a un fondo a cui anche altri potranno contribuire, che affiancherà la nostra donazione, e ne riparleremo presto con ulteriori dettagli. I contributi andranno tutti alle vittime, incluse le famiglie di Taylor Robertson, di Elijah Clayton e di tutte le persone coinvolte.Vorremmo anche aiutare tenendo unita la community dei giocatori, unendovi nel gioco, grazie allo streaming Jacksonville Tribute del prossimo giovedì, 6 settembre. Abbiamo sentito che molti di voi vorrebbero supportare le vittime, vorrebbero dimostrare che questo evento orribile non definirà chi siamo, ma ci renderà solo più forti. Stiamo già lavorando con molti di voi per rendere tutto questo realtà, nel corso del livestream.Diffonderemo presto ulteriori dettagli. Invitiamo ovviamente i nostri lettori a unirsi a queste iniziative, se lo vorranno, perché quando c’è da unirsi, essere forti e fare la differenza nel mondo reale, un po’ come abbiamo imparato a fare nei mondi virtuali che ci regalano spesso divertimento e grandi emozioni, i videogiocatori non mancano mai.




TAG: madden nfl 19