News 2 min

Tomb Raider: nuovo capitolo in sviluppo, ecco come sarà

Primi particolari sulla direzione che prenderà il franchise dopo il reboot

In un video celebrativo dei 25 anni della serie, Crystal Dynamics e Square Enix hanno rivelato che sono iniziati i lavori su un nuovo capitolo di Tomb Raider.

L’anniversario sarà celebrato nel corso di tutto il 2021 con contenuti nostalgici, coinvolgimenti per la community e «sorprese lungo la strada».

Nel video condiviso per rivelare i programmi del 25esimo anniversario, il game director Will Kerslake ha spiegato cosa possiamo aspettarci per il nuovo gioco in cantiere.

«Abbiamo una visione per il futuro di Tomb Raider che si aprirà dopo» la trilogia della giovane Lara Croft, terminata con Shadow of the Tomb Raider.

L’obiettivo è «raccontare storie che si basino sull’ampiezza sia dei giochi di Core Design che di quelli di Crystal Dynamics, puntando ad unificare quelle timeline».

Questo vuol dire che i giocatori possono attendersi un nuovo filone che unisca in qualche modo il reboot delle scorse due generazioni ai classici della saga.

«Con l’ampia storia di Tomb Raider, questo non è un compito facile, e chiediamo pazienza mentre passiamo per questo processo», ha aggiunto Kerslake, sottolineando in sostanza come i tempi per scoprire i risultati del progetto saranno ancora abbastanza lunghi.

Il primo Tomb Raider è stato lanciato per PlayStation (e PC) tra il 1996 e il 1998; la trilogia reboot è stata pubblicata invece tra il 2013 e il 2018.

Se i videogiochi sono in una fase di rielaborazione, la saga in se non si è affatto fermata: soltanto ieri è stata annunciata una serie animata in arrivo su Netflix.

In aggiunta, una seconda pellicola con Alicia Vikander è già in programma, sebbene i piani siano stati rallentati per via del COVID-19.

Se volete seguire Lara Croft nel suo più recente videogioco, non perdete Shadow of the Tomb Raider a questo prezzo.